Aggiornamenti sul Covid nel mondo: la variante sudafricana preoccupa più di quella inglese

Il mondo sta osservando con attenzione lo sviluppo della variante inglese di Covid-19 da quando i funzionari britannici hanno avvisato che potrebbe essere più letale, oltre che più contagiosa.

Ma sabato il direttore degli Istituti Nazionali di Sanità statunitensi, Francis Collins, ha dichiarato di essere più preoccupato dalla nuova variante proveniente dal Sud Africa, sebbene al momento non ne sia stato identificato alcun caso negli Stati Uniti.

Biden: «Non possiamo fare nulla» per cambiare la traiettoria della pandemia nei prossimi mesi

Il governo degli Stati Uniti non può fare nulla per cambiare l’andamento della pandemia di Covid-19 nei prossimi mesi. Lo ha affermato venerdì il presidente statunitense Joe Biden.

Il giorno dopo aver delineato una strategia nazionale contro il Covid-19, Biden ha spiegato perché sta insistendo sull’approvazione di una nuova legge per gli aiuti economici: ha dichiarato che un resoconto del suo team mostra che la crisi sanitaria causata dal Covid-19 «non sta migliorando; si sta aggravando», e ha poi sottolineato l’ultima ondata di richieste di disoccupazione e l’aumento dei casi giornalieri di virus del Pcc, meglio noto come nuovo coronavirus.

I migliori ospedali libanesi combattono una battaglia estenuante

La morte si aggira per i corridoi dell’ospedale universitario Rafik Hariri di Beirut, dove avere diverse vittime al giorno a causa del virus del Pcc è diventata la nuova normalità. Nelle ultime settimane, il Libano ha visto un drammatico aumento delle infezioni, in seguito alla stagione delle vacanze, quando le restrizioni sono state allentate e migliaia di residenti all’estero sono rientrati a casa per una visita.

Ora, gli ospedali di tutto il Paese sono quasi completamente a corto di letti. Bombole di ossigeno, ventilatori e, cosa più critica, il personale medico, sono estremamente scarsi. Medici e infermieri dicono di essere esausti, e raccontano che molti colleghi, al limite dell’esaurimento, sono andati via.

Il Regno Unito potrebbe inasprire le restrizioni sui viaggi

I parlamentari britannici discuteranno lunedì un ulteriore inasprimento delle restrizioni di viaggio, e le persone che arrivano nel Paese potrebbero essere obbligate alla quarantena negli hotel, secondo quanto riportato dalla Bbc.

Venerdì il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato durante una conferenza stampa che il Regno Unito potrebbe aver bisogno di adottare ulteriori provvedimenti per proteggere i suoi confini dalle nuove varianti del virus del Pcc. Le attuali restrizioni vietano la maggior parte dei viaggi internazionali, e le nuove regole introdotte all’inizio di gennaio richiedono di aver effettuato un test negativo al virus del Pcc prima della partenza da gran parte delle località, così come un periodo di quarantena.

Hong Kong mette in lockdown migliaia di persone per test obbligatori

Sabato il governo di Hong Kong ha bloccato un’area della penisola di Kowloon, dopo lo scoppio di un nuovo focolaio del virus, annunciando che 10 mila residenti dovranno rimanere in casa fino a quando non verranno sottoposti ai test e si avranno i risultati.

La prima misura di questo tipo, adottata da Hong Kong, è stata applicata nel quartiere densamente popolato di Jordan, in cui si trovano molti vecchi edifici, divisi in piccoli appartamenti, dove il virus può circolare più facilmente. Il leader di Hong Kong, Carrie Lam, ha dichiarato che sono stati allestiti 50 siti temporanei per i test e che 3 mila dipendenti pubblici stanno fornendo assistenza.

Identificata variante sud africana in Portogallo

L’agenzia medica del Portogallo ha dichiarato di aver identificato il primo caso nel Paese della nuova variante del virus del Pcc che si ritiene abbia avuto origine in Sudafrica.

L’agenzia ha comunicato che la nuova variante è stata scoperta in un sudafricano residente a Lisbona. Le autorità mediche avevano già suggerito che la recente impennata di infezioni fosse dovuta alla diffusione della variante identificata nel sud-est dell’Inghilterra.

Grassley avverte Biden: non sfruttare la pandemia per spingere il governo a controllare l’economia

Il senatore Chuck Grassley (R-Iowa) in una dichiarazione rilasciata venerdì ha avvertito il presidente Joe Biden di non sfruttare la pandemia per introdurre una lunga lista di obiettivi della sinistra americana all’interno della sua nuova proposta di legge sugli aiuti. Grassley definisce la legge proposta dal presidente come «un’acquisizione, da parte del ‘big government’, dell’economia degli Stati Uniti».

Biden è diventato presidente questa settimana con il Congresso che ha già approvato 4 mila miliardi di dollari in aiuti dall’inizio della pandemia, compresi 900 miliardi di dollari solo il mese scorso. La sua nuova proposta di un altro pacchetto economico da mille e 9 cento miliardi di dollari ha provocato notevole scetticismo tra i repubblicani, in particolare tra i conservatori che la definiscono una costosa e impraticabile ‘lista di desideri’ della sinistra.

Pfizer spedisce meno fiale di vaccino negli Stati Uniti dopo aver scoperto la dose extra

Pfizer ha dichiarato venerdì che spedirà meno fiale di vaccino contro il virus del Pcc dopo aver scoperto che è possibile ricavare una dose extra da ogni fiala.

Ogni fiala contiene un certo numero di dosi. Quando la somministrazione del vaccino è iniziata alla fine dello scorso anno, al personale sanitario è stato detto che ogni fiala conteneva cinque dosi. Ora viene detto loro che ogni fiala contiene sei dosi, secondo i documenti della Food and Drug Administration, anche se le etichette sulle fiale potrebbero indicare che ogni fiala contiene solo cinque dosi.

Marion Gruber, direttore dell’Ufficio di ricerca e revisione dei vaccini del governo, ha dichiarato in una lettera a Pfizer all’inizio di questo mese che la Fda ha concordato con Pfizer «che ci sono sei dosi da 0,3 ml in ogni fiala di vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19».

 

Articolo in inglese: Updates on CCP Virus: NIH Director Warns South African Variant More Concerning Than UK

 
 
 

Propaganda su Twitter e Facebook: così Pechino contrasta le critiche internazionali sullo Xinjiang

Propaganda su Twitter e Facebook: così Pechino contrasta le critiche internazionali sullo Xinjiang
Il regime comunista cinese diffonde la sua propaganda e disinformazione sia su Twitter che su Facebook, al fine ...
Leggi >
 

Vaccino Covid-19, Pfizer: probabile terza dose entro un anno

Vaccino Covid-19, Pfizer: probabile terza dose entro un anno
Secondo la Pfizer le persone che hanno ricevuto il suo vaccino per Covid-19 potrebbero aver bisogno della terza ...
Leggi >
 

Attenzione alla politica di pacificazione con la Cina, che incombe negli Stati Uniti

Attenzione alla politica di pacificazione con la Cina, che incombe negli Stati Uniti
Da quando il Partito Comunista Cinese (Pcc) ha avviato la nuova guerra fredda Usa-Cina nella prima metà del ...
Leggi >
 

Porre fine alla tirannia delle Big Tech

Porre fine alla tirannia delle Big Tech
Il 5 aprile il giudice statunitense Clarence Thomas ha annunciato che presto la Corte Suprema dovrà porre fine ...
Leggi >