Antiche storie di saggezza, ‘La fede dell’aquila’

Le antiche storie di saggezza ricordano ai nostri bambini e a noi adulti quelle tradizioni e quei valori morali che sono stati custoditi in tutto il mondo. Speriamo che le storie e i messaggi di questa serie aiutino a elevare i cuori e le menti dei nostri lettori.

‘La fede dell’aquila’ parla di un’aquila – il re di tutti gli uccelli – che è cresciuta tra le galline in un pollaio e di come alla fine abbia scoperto la sua forza interiore per librarsi in alto nel cielo come secondo natura.

Ascolta la storia nel podcast, o leggila qui sotto, e lasciati trasportare in un altro mondo!

Un giorno, un uomo stava camminando nei boschi quando sentì il pigolio di un pulcino nelle vicinanze.

Lì per terra c’era un pulcino d’aquila dalle piccole piume, appollaiato nell’erba alta. L’uomo lo raccolse e lo portò a casa. Lo mise tra i suoi polli e gli diede lo stesso loro cibo. Il pulcino era felice assieme ai suoi amici piumati nel cortile, crebbe e si nutrì insieme ai polli ogni giorno.

Tre anni dopo, un amico dell’uomo tornò al loro villaggio e gli fece visita. Mentre i due parlavano delle loro vite, camminavano per il cortile; l’amico dell’uomo si fermò improvvisamente ed esclamò: «Quell’uccello è un’aquila, non un pollo. Perché è nel tuo pollaio?».

«Sì, amico mio, hai ragione», rispose l’uomo. «Ma l’ho addestrato a essere un pollo, quindi non sa di essere un’aquila. Lo terrò qui nel pollaio. Non volerà mai».

«No», replicò l’amico, «è ancora un’aquila!». Ha il cuore di un’aquila. Le si può insegnare a volare». L’amico si sentì triste per l’uccello e volle liberarlo, per farlo volare alto nel cielo come avrebbe dovuto.

Gli uomini ne parlarono e accettarono infine di provare a insegnarle a volare.

Il mattino seguente, i due si incontrarono nel cortile. L’amico prese l’aquila e, guardando al ‘re di tutti gli uccelli’, disse: «Tu sei un’aquila, non appartieni alla terra, ma al cielo. Spiega le tue ali e vola!».

L’aquila alzò la testa e guardò l’uomo. Apparendo confusa e perplessa, si guardò intorno e vide gli altri polli che mangiavano poco distanti, così saltò giù per tornare assieme a loro.

«Te l’ho detto, amico mio, è un pollo. Non può volare», disse l’uomo.

«No», rispose l’amico. «So che può volare. Proveremo di nuovo».

Il giorno dopo, l’amico si alzò presto e portò l’uccello sul recinto del cortile. Tenne il grande uccello in alto e, ancora una volta, disse: «Tu non lo sai, ma sei un’aquila, appartieni al cielo. Stendi le tue ali e vola!».

L’aquila, ancora una volta, rimase lì senza sapere cosa fare. Girò la testa in tutte le direzioni, cercando qualcosa che le fosse familiare; poi, con i suoi occhi d’aquila, vide i suoi amici in lontananza e, ancora una volta, saltò giù e corse a raggiungerli.

Ma l’amico non si scoraggiò. Fece un terzo tentativo per liberare l’aquila.

Quella mattina, gli amici si incontrarono di nuovo molto presto e, con l’aquila in mano, camminarono fino alla cima di una collina appena fuori città. Mentre il sole faceva capolino all’orizzonte, e l’arancione e l’oro riempivano il cielo, l’amico sollevò l’aquila a tu per tu con la magnifica alba; poi parlò con riverenza, ma con grande energia: «Tu sei un’aquila, il re degli uccelli; tu non appartieni alla terra, ma al cielo. Spiega le tue ali e vola!».

L’uccello sentì il vento scorrere tra le sue piume. Cominciò a tremare, ma non di paura, prese un enorme respiro e, con un grande colpo d’ali, si sollevò e cominciò a volare verso il sole maestoso, girando sempre più in alto fino a quando si librò ben oltre l’orizzonte.

Questo maestoso ‘re degli uccelli’ si ricorderà ora dei suoi amici? E volerà in alto sopra quella che aveva sempre considerato la sua unica casa, per tenere d’occhio con la sua acuta vista i suoi amici nel cortile? Soltanto lei lo saprà!

Questa favola fa parte di una collezione per bambini, con illustrazioni originali prodotte nel 2012 come parte del programma ‘Ancient Tales of Wisdom’ del Sound of Hope Radio Network.

 

Articolo in inglese: Ancient Tales of Wisdom: The Trust of an Eagle

 
 
 

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi
La nuova variante Omicron che preoccupa il mondo provoca sintomi insoliti, ma lievi, secondo un importante medico sudafricano. ...
Leggi >
 

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered
Se di recente non avete trovato il vostro shampoo preferito al supermercato, oppure la corda per saltare che ...
Leggi >
 

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein
Dodici giurati e sei supplenti sono stati scelti lunedì per ascoltare il caso di Ghislaine Maxwell. Maxwell, una ...
Leggi >
 

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell
Il pilota Lawrence Paul Visoski Jr. che ha testimoniato al processo di Ghislaine Maxwell martedì, afferma che la ...
Leggi >