Almeno 50 funzionari degli Usa comunicavano con le Big Tech e chiedevano censura
Tecnologia