Centinaia di newyorkesi sfidano la pioggia per la Giornata Mondiale della Falun Dafa

Di Eva Fu

New York — La pioggia battente e il vento pungente avrebbero potuto essere motivi sufficienti per rimanere in casa, ma non è stato così per le centinaia di persone che hanno resistito costantemente a Foley Square, a Lower Manhattan, dalla mattina del 7 maggio. Avevano un motivo speciale per essere lì: un messaggio di salute, speranza e resilienza da condividere.

La folla ha iniziato a radunarsi già alle 8 del mattino e gradualmente è cresciuta nell’ora successiva man mano che le persone si aiutavano a disporsi in file ordinate, circondate da un grande cerchio di fiori di loto colorati e con le loro giacche azzurre o giallo brillante che formavano un netto contrasto sullo sfondo grigio e cupo.

Per circa un’ora sono rimasti insieme in pace e tranquillità, mentre centinaia di paia di mani si muovevano all’unisono in esercizi meditativi seguendo il suono della musica tradizionale cinese; i membri della banda musicale di Tianguo, vestiti in blu e poco distanti dal resto del gruppo, davano vita a un’energica serie di melodie. Ben presto i due gruppi si sono uniti di nuovo, come spettatori o artisti, per un’altra festa di musica e danza.

Praticanti della Falun Dafa
Praticanti della Falun Dafa prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)
Il drago buono
Praticanti del Falun Gong prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)
Foley Square
I praticanti del Falun Gong prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)

La ragione dei festeggiamenti di New Yorl, che hanno dato il là ai tanti altri che si sarebbero svolti in tutto il mondo la settimana successiva, era nello striscione giallo proprio dietro di loro che recitava: «Giornata mondiale della Falun Dafa».

Il 13 maggio di quest’anno ricorre infatti il 71° compleanno del fondatore del Falun Gong, Li Hongzhi, che ha introdotto la pratica spirituale proprio quel giorno 30 anni fa al pubblico in Cina.

Si stima che circa 70-100 milioni di persone in Cina abbiano intrapreso la pratica nel decennio successivo, scegliendo di vivere la propria vita guidati dai tre principi fondamentali di Verità, Compassione e Tolleranza, che hanno portato a molti buona salute e pace interiore.

La giornata viene celebrata in tutto il mondo da aderenti e sostenitori del Falun Gong dal 2000, tranne che in Cina, dove dal 1999 è in corso la persecuzione da parte del regime comunista per sradicare la disciplina.

La perseveranza di coloro che sono sotto la dura repressione in Cina è stata una fonte di ispirazione per chi è all’estero: «Le persone che praticano la Falun Dafa sono incredibilmente resistenti, stanno affrontando grandi difficoltà, considerando che sono perseguitate in Cina», ha commentato la cantautrice Katy Mantyk a Epoch Times: «Ho amici qui a New York la cui famiglia in Cina risulta ancora scomparsa, o è stata torturata o uccisa. Non possono mai tornare a casa, ed è così triste. Lamentarsi per un po’ di pioggia sembra davvero niente in confronto a quello».

praticanti del Falun Gong
I praticanti del Falun Gong prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Larry Dye/The Epoch Times)
praticanti del Falun Gong
I praticanti del Falun Gong prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Larry Dye/The Epoch Times)
praticanti del Falun Gong
I praticanti del Falun Gong prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)

Da New York, almeno 69 funzionari federali e locali hanno emesso proclami e premi per riconoscere l’occasione, ha affermato Erping Zhang, portavoce del Falun Dafa Information Center: «I principi della Falun Dafa di Verità, Compassione e Tolleranza sono ora riconosciuti in tutto il mondo come il fondamento dell’umanità, e confidiamo che il popolo cinese avrà la stessa libertà, in un futuro non lontano, di seguire questo antico sentiero spirituale come chiunque altro» ha riferito a Epoch Times.

L’anniversario ha suscitato in Mantyk un senso di nostalgia. Mantyk, nata in Nuova Zelanda, ha conosciuto il Falun Gong 18 anni fa, all’età di 23 anni. Ha descritto i valori che la pratica sposa come un’«ancora» che l’ha guidata attraverso gli alti e bassi della vita: «Parole che sembrano semplici, ma che racchiudono così tanta profondità. Finché mi comporto, penso o allineo il mio cuore più vicino alla Verità, alla Compassione e alla Tolleranza, più armonioso sarà il risultato».

Questo apprezzamento le ha dato l’ispirazione per la sua canzone intitolata Search No More, un decennio fa, mentre camminava per le strade di New York. Sabato l’ha eseguita sul palco. È stata anche la canzone che ha dato il via alla sua carriera musicale.

Katy Mantyk
Katy Mantyk partecipa a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)

«Non avevo bisogno di cercare da nessuna parte le risposte alle domande della vita perché le ho trovate», ha commentato. «Voglio condividerlo con il mondo il più possibile». È qualcosa di speciale «ricordare che ho la Dafa da tutti questi anni, e ne sono grata. Non vedo l’ora che ne arrivino molti altri».

Due sorelle adolescenti, Li Xiyuan e Li Meiyuan, portavano ciascuna un cesto di legno pieno di origami di fiori di loto fatti a mano, che distribuivano ai passanti. Le due, rispettivamente di 16 e 14 anni, erano state lì tutta la mattina. Condividevano un ombrello a motivi scozzesi, le braccia tenute insieme mentre parlavano. Le maniche delle loro giacche blu, che non erano impermeabili, erano bagnate.

 evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa
Li Xiyuan e Li Meiyuan prendono parte a un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)

Avevano freddo, hanno ammesso, ma hanno visto il freddo come un’opportunità per mettere alla prova la loro determinazione: «Se tutti soccombessero alla pioggia o ad altri fattori esterni, allora nessuno sarebbe qui», ha detto la sorella minore. Le due ragazzine sono state felici di poter distribuire i fiori di origami mentre informavano sul Falun Gong.

Chen Fayuan, 17 anni dello Stato di New York, ha eseguito due canzoni sullo strumento cinese a due corde Erhu, con le sue amiche. Uno dei brani intitolati Nella stessa barca che sfida vento e pioggia, era una canzone scritta da altri praticanti per indicare una forte volontà di fronte alle avversità.

Il volto di Chen si è leggermente rattristato quando ha parlato dei suoi genitori, di cui ha sentito poco e nulla dopo il loro arresto a Changsha, una città nella provincia dell’Hunan, nella Cina meridionale, nell’ottobre 2020. Crede che siano stati entrambi condannati, ma a malapena sa quando sia successo o come stiano.

evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa
Chen Fayuan (C) si esibisce in un evento per celebrare la Giornata Mondiale della Falun Dafa a Foley Square a New York il 7 maggio 2022. (Samira Bouaou/The Epoch Times)

Vedere i suoi coetanei e i loro genitori insieme a volte la rendeva ansiosa per la sua stessa situazione, ha confessato Chen. Ma mentre si esercitava per l’esibizione di sabato, la musica le ha dato la sensazione che anche lei si stesse facendo strada nel suo personale viaggio nella vita, il che le ha portato conforto. Nella musica, in qualche modo la solitudine e la paura si sono sciolte, ha raccontato a Epoch Times. Sembrava una «rinascita».

 

Articolo in inglese: Hundreds of New Yorkers Brave Rain to Mark World Falun Dafa Day

NEWSLETTER
*Epoch Times Italia*
 
 
 

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»
Il 17 maggio le autorità di Shanghai hanno affermato di aver raggiunto zero infezioni al di fuori delle ...
Leggi >
 

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden
Martedì si sono tenute le elezioni primarie in cinque Stati e la maggior parte dei candidati appoggiati da ...
Leggi >
 

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?
- Il regime cinese sta rafforzando i controlli alle frontiere secondo la direttiva "zero-covid". Ad alcuni cinesi è ...
Leggi >
 

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»
Donald Trump sta scrivendo un libro sulla presunta frode elettorale nelle elezioni, intitolato Il crimine del secolo. «Non ...
Leggi >