Il coronavirus può resistere fino a 3 giorni su acciaio e plastica

Di Tom Ozimek

Secondo uno dei più autorevoli istituti di ricerca biomedica al mondo, il nuovo coronavirus rimane stabile per ore su gran parte delle superfici, mentre su alcune può sopravvivere fino a tre giorni.

Il National Institutes of Health (Nih) ha dichiarato in un comunicato stampa che un nuovo studio ha fornito informazioni cruciali circa la stabilità del Sars-CoV-2, il virus che causa la malattia respiratoria potenzialmente mortale denominata Covid-19.

Lo studio ha concluso che le persone possono contrarre il virus per via aerea o dopo aver toccato oggetti contaminati.

Tramite una serie di esperimenti recenti citati dal Nih, i ricercatori hanno monitorato la vitalità del virus su diverse superfici. Sul rame, il virus è sopravvissuto appena quattro ore, mentre sul cartone può durare fino a un giorno.

Ma su alcune superfici, è rimasto attivo molto più a lungo, hanno scritto i ricercatori: il nuovo coronavirus (noto anche come virus del Pcc) è in grado di sopravvivere fino a tre giorni su plastica e acciaio.

I ricercatori hanno affermato che in forma nebulizzata il virus è sopravvissuto per tre ore dopo essere stato spruzzato nell’aria.

Questa è un’immagine al microscopio elettronico a scansione, pubblicata il 13 febbraio 2020. Mostra il Sars-CoV-2 (giallo), il virus che causa il Covid-19, che emerge dalla superficie delle cellule (blu / rosa) coltivate in laboratorio. (Per gentile concessione di NIAID-RML)

Le conclusioni derivano da uno studio congiunto di Nih, Centers for Disease Control (Cdc), scienziati dell’Ucla e della Princeton University, ed è stato pubblicato per la prima volta sul New England Journal of Medicine.

«Un’epidemia molto più estesa» della SARS

I ricercatori hanno anche scoperto che il Sars-CoV-2 ha una stabilità simile a quella del virus originale della Sars, sebbene la sua diffusione sia molto più rapida.

«Nello studio di stabilità i due virus si sono comportati in modo simile, il che purtroppo non riesce a spiegare perché il Covid-19 abbia scatenato un epidemia molto più estesa», ha dichiarato Nih in un comunicato.

Stampa 3D della punta di una proteina di Sars-CoV-2 davanti a una stampa 3D di una particella di virus Sars-CoV-2. La punta (primo piano) consente al virus di entrare e infettare le cellule umane. Sul modello del virus, la superficie del virus (blu) è coperta da proteine ​​a spillo (rosse) che consentono al virus di entrare e infettare le cellule umane. (Per gentile concessione di NIAID / RML)

Il Nih è un’agenzia del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti ed ha il compito di rafforzare ‘la capacità della nazione di prevenire le malattie’.

Dal comunicato è emerso che i risultati dello studio confermano le linee guida emanate dai professionisti della sanità pubblica circa l’utilizzo di precauzioni simili a quelle adottate per l’influenza e gli altri virus respiratori, al fine di prevenire la diffusione del Sars-CoV-2. L’agenzia ha quindi consigliato di evitare il contatto ravvicinato con persone malate e di non toccarsi occhi, naso e bocca. Ed ha consigliato alle persone di stare a casa quando sono malate.

La situazione negli Stati Uniti

Il Sars-CoV-2 è nato a Wuhan, in Cina, ed ha ormai generato una pandemia globale. La sua rapida diffusione è stata il catalizzatore di sconvolgimenti sociali ed economici su ampia scala.

Attualmente negli Stati Uniti i casi confermati sono oltre 12 mila, mentre le vittime quasi 200. Milioni di americani si sono già barricati nelle proprie case piuttosto che andare al lavoro o a scuola. Al momento le principali metropoli, come New York, stanno incentivando politiche di ‘distanziamento sociale’ e ordinando la chiusura di scuole, bar, ristoranti e teatri.

Il nuovo coronavirus è ormai conosciuto anche come il virus del Pcc, in quanto il Partito Comunista Cinese ha fatto di tutto per nasconderne l’esistenza, finché l’epidemia si è diffusa in tutta la Cina, per poi generare l’attuale pandemia globale, che sembra si sia propagata verso occidente lungo le rotte della Nuova Via della Seta.

Per fronteggiare l’epidemia, la Casa Bianca sta studiando quello che il presidente Donald Trump ha definito un ‘grande’ e ‘audace’ piano di soccorso per il coronavirus, che vale almeno 850 miliardi di dollari.

«Sarà grande, sarà audace […] non credo di aver mai visto nulla di simile», ha dichiarato Trump riferendosi al piano di emergenza durante un briefing di martedì con la Task force del Coronavirus guidata dalla Casa Bianca.

Il vicepresidente Mike Pence ha affermato che la Casa Bianca potrebbe allestire degli ospedali da campo nei focolai del virus, se richiesto dai governatori statali, o aggiungere tecnici dell’esercito agli ospedali esistenti.

Il sindaco di New York Bill de Blasio ha dichiarato ai giornalisti martedì che le persone che vivono a New York City devono tenersi pronte ad isolarsi nelle prossime 48 ore.

De Blasio ha dichiarato che deciderà entro due giorni se ordinare ai residenti di isolarsi in casa per combattere la diffusione del virus. Il provvedimento limiterebbe gran parte delle persone nelle loro case in una città di circa 8,5 milioni di abitanti, ma probabilmente consentirebbe gli spostamenti necessari, come quelli per fare la spesa o andare in farmacia.

«È una decisione molto, molto difficile», ha detto de Blasio. «Non siamo mai arrivati a questo punto. Non ho mai sentito nulla di simile nella storia di New York City.»

 

Articolo in inglese: Coronavirus Can Linger on Steel and Plastic for up to 3 Days, Study Finds

 
 
 

Arrestato Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong

Arrestato Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong
Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong e attivista per la democrazia, è stato arrestato lunedì mattina ...
Leggi >
 

Usa 2020, si accende il dibattito sul voto per corrispondenza

Usa 2020, si accende il dibattito sul voto per corrispondenza
La modalità di svolgimento delle elezioni presidenziali americane del 3 novembre è diventata una questione molto dibattuta. Il ...
Leggi >
 

Gli orrori e la segretezza del carcere femminile di Pechino

Gli orrori e la segretezza del carcere femminile di Pechino
Il carcere femminile di Pechino è avvolto nella segretezza. La sua posizione non è visibile nei sistemi di ...
Leggi >
 

+1,8 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti. Disoccupazione al 10,2 per cento

+1,8 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti. Disoccupazione al 10,2 per cento
L'economia statunitense ha aggiunto 1 milione e 763 mila posti di lavoro nel mese di luglio, portando il ...
Leggi >