Disney e Walmart obbligano al vaccino i dipendenti negli Stati Uniti

Di Lorenz Duchamps

Walt Disney e Walmart hanno annunciato nuove misure anti Covid, che richiedono a quasi tutti i loro dipendenti che lavorano negli Stati Uniti di essere vaccinati.

La Disney darà 60 giorni di tempo ai dipendenti in tutta la nazione per conformarsi alle regole, secondo quanto affermato dalla società in una dichiarazione del 30 luglio. Anche i dipendenti appena assunti dovranno essere completamente vaccinati prima di iniziare a lavorare: «I dipendenti che non sono già vaccinati e lavorano in loco, avranno 60 giorni da oggi per completare i loro protocolli e tutti i dipendenti che lavorano ancora da casa dovranno fornire una verifica della vaccinazione prima del loro ritorno, con alcune eccezioni limitate».

La società ha affermato di aver anche avviato conversazioni con i sindacati, riguardo le ordinanze sulle vaccinazioni anti Covid: «I vaccini sono lo strumento migliore che tutti noi abbiamo per aiutare a controllare questa pandemia globale e proteggere i nostri dipendenti», ha affermato Disney. L’impresa internazionale di intrattenimento, che conta circa 203 mila dipendenti, ha sede a Burbank, in California.

Non è chiaro quanti dipendenti siano interessati e se ai lavoratori verrà data la possibilità di mostrare un test Covid-19 settimanale, come consentito da altre aziende.

La politica della Disney è stata annunciata dopo che diverse grandi aziende tecnologiche, tra cui Google e Facebook , hanno affermato a luglio che ogni dipendente americano deve fare il vaccino prima di tornare negli uffici.

Inoltre, la scorsa settimana, Walmart, rivenditore multinazionale con sede in Arkansas, ha affermato che tutti i dipendenti della sede centrale e i dirigenti che viaggiano negli Stati Uniti dovranno essere vaccinati entro l’inizio di ottobre: «Speriamo che ciò influenzerà ancora di più i nostri associati in prima linea nel farsi vaccinare», ha affermato Scott Pope, un portavoce di Walmart.

A maggio Walmart aveva annunciato che i dipendenti completamente vaccinati avrebbero potuto lavorare senza mascherine, ma ha poi invertito la rotta per i dipendenti che lavorano in negozi, club, strutture di distribuzione e magazzini. Saranno tenuti a indossare mascherine in aree con alto rischio di infezione, anche se vaccinati.

Walmart sta inoltre incoraggiando i clienti a indossare mascherine nei negozi situati in aree in cui i casi sono in aumento e aggiungerà cartelli agli ingressi. Impiegherà inoltre di nuovo anche i cosiddetti ambasciatori della salute, che staranno agli ingressi e distribuiranno mascherine.

Il cambiamento delle politiche sulle mascherine è stato deciso tre giorni dopo che i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) hanno modificato ancora una volta le linee guida relative al Covid, invitando anche i vaccinati a indossare mascherine in alcune aree.

Nuove ricerche sui focolai in diversi Stati e altri Paesi «indicano che in rare occasioni alcune persone vaccinate infettate con la variante Delta dopo la vaccinazione, possono risultare  contagiose e diffondere il virus ad altri», ha riferito ai giornalisti la dottoressa Rochelle Walensky, direttrice del Cdc.

Le ricerche indicano che le persone vaccinate che contraggono la variante Delta hanno la stessa carica virale (quantità di virus) delle persone non vaccinate e che le persone vaccinate possono trasmettere la variante. «Questa nuova scoperta è preoccupante e merita un aggiornamento delle nostre raccomandazioni», ha detto Walensky.

 

Articolo in inglese: Walt Disney, Walmart Mandate COVID-19 Vaccine for US Employees, Alter Mask Policies

NEWSLETTER
Epoch Times Italia 2021
 
 
 

Trump annuncia il lancio del suo nuovo social, si chiama ‘Truth’

Trump annuncia il lancio del suo nuovo social, si chiama ‘Truth’
Il 20 ottobre l'ex presidente americano Donald Trump ha annunciato l'imminente lancio della sua piattaforma social. La versione ...
Leggi >
 

Pechino vuole esportare la censura di Internet in tutto il mondo

Pechino vuole esportare la censura di Internet in tutto il mondo
Le democrazie non riescono a opporsi al piano senza precedenti di Pechino per limitare la libertà di Internet ...
Leggi >
 

Le Big Pharma guadagnano molto dal Covid, ma qui si esagera | Facts Matter Italia

Le Big Pharma guadagnano molto dal Covid, ma qui si esagera | Facts Matter Italia
Una nuova pillola anti Covid-19 che dovrebbe ridurre del 50% il rischio di ospedalizzazione e morte è attualmente ...
Leggi >
 

Il Giappone è un baluardo contro l’espansionismo del regime cinese

Il Giappone è un baluardo contro l’espansionismo del regime cinese
Il regime comunista cinese non ha mai fatto mistero di voler controllare il mondo. Per riuscire nel suo ...
Leggi >