Esperti di armi di Hollywood: Alec Baldwin ha ignorato la prima regola della sicurezza

Di Jack Phillips

Secondo un esperto di sicurezza di Hollywood, Alec Baldwin non avrebbe mai dovuto puntare una pistola contro un’altra persona anche se pensava che fosse sicura.

Secondo un affidavit, Baldwin non sapeva che la pistola di scena con la quale ha sparato fosse carica di munizioni vere. Anche il vicedirettore che ha consegnato l’arma a Baldwin non sapeva che fosse carica.

Kob-Tv riferisce che prima che la pistola sparasse, l’assistente alla regia aveva gridato «Cold gun» (pistola fredda, nel senso di scarica), e Baldwin ha quindi aperto il fuoco uccidendo Halyna Hutchins, 42 anni, e ferendo il regista Joel Souza, 48.

Ma un esperto di armi da fuoco, Bryan Carpenter di Dark Thirty Film Services, ha dichiarato al New York Post che «carica o scarica, un’arma non si punta mai su un altro essere umano», sottolineando che tutte le pistole utilizzate nelle produzioni cinematografiche e televisive vengono solitamente sparate in un punto fittizio, non contro un attore, un membro dell’equipaggio o un’attrezzatura. «Non lasci mai che la canna di un’arma copra qualcosa che non intendi distruggere. Tutte le armi sono sempre cariche. Anche se non lo sono, trattale come se lo fossero».

Ma il Post riferisce che l’ex regista ed ex membro della squadra nazionale di tiro degli Stati Uniti, Peter Lake, ha incolpato Baldwin, in linea con altri esperti che ritengono che Baldwin potrebbe dover affrontare accuse penali o azioni legali per gli anni a venire: «Sembra andrà molto male per lui. Almeno il capitano del Titanic ha avuto il buon senso di affondare con la nave».

L’avvocato Joseph Costa con sede a Los Angeles, ha detto al giornale che Baldwin, che era il produttore esecutivo di «Rust», potrebbe essere accusato di omicidio colposo o altro: «Come produttore esecutivo sei in una posizione di controllo e puoi essere perseguito penalmente. È l’equivalente di bere e guidare, il che significa che qualcuno potrebbe non aver avuto intenzione di causare gravi danni, ma lo ha fatto».

Venerdì, l’attore di 63 anni ha rilasciato la sua prima risposta pubblica alla sparatoria, dicendo che sta collaborando con le indagini: «Non ci sono parole per esprimere il mio shock e la mia tristezza per il tragico incidente che ha tolto la vita a Halyna Hutchins, moglie, madre e nostra collega profondamente ammirata».

«Sto collaborando con le indagini della polizia per capire come si è verificata questa tragedia».

 

Articolo in inglese: Alec Baldwin Allegedly Ignored First Rule of Gun Safety: Hollywood Gun Experts

NEWSLETTER
Epoch Times Italia 2021
 
 
 

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi
La nuova variante Omicron che preoccupa il mondo provoca sintomi insoliti, ma lievi, secondo un importante medico sudafricano. ...
Leggi >
 

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered
Se di recente non avete trovato il vostro shampoo preferito al supermercato, oppure la corda per saltare che ...
Leggi >
 

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein
Dodici giurati e sei supplenti sono stati scelti lunedì per ascoltare il caso di Ghislaine Maxwell. Maxwell, una ...
Leggi >
 

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell
Il pilota Lawrence Paul Visoski Jr. che ha testimoniato al processo di Ghislaine Maxwell martedì, afferma che la ...
Leggi >