Esperto: TikTok è «un’applicazione militare armata»

L’applicazione TikTok, di proprietà cinese, potrebbe inviare segretamente le password degli utenti, i numeri delle carte di credito e altri dati sensibili al Partito Comunista Cinese (Pcc), secondo quanto ha dichiarato un esperto.

«Quando si digitano i tasti, che sia una lettera o un numero, vengono registrati e supervisionati dal Partito Comunista Cinese», ha dichiarato Casey Fleming, amministratore delegato della società di consulenza BlackOps Partners, nel corso di un’intervista rilasciata il 25 agosto a China in Focus su Ntd, un organo di informazione associato ad Epoch Times.

«Quello che scrivete, a chi scrivete, le password, gli account di posta elettronica, tutto quello che avete sul telefono, tutto quello che digitate nelle e-mail o nei messaggi, il keylogging effettua la registrazione di ogni parola, di ogni password e così via senza che l’utente se ne accorga».

Una decina di giorni prima dell’intervista a Fleming si è scoperto che il browser di TikTok contiene un codice per il keylogging, il che significa che l’applicazione può registrare tutti i tasti premuti da un utente sul dispositivo che sta utilizzando, anche nelle e-mail e sui siti web.

Fleming ha descritto TikTok come «un’applicazione di spionaggio» e ha dichiarato che viene utilizzata per raccogliere sistematicamente le informazioni personali degli utenti, in particolare dei giovani.

«Le persone devono capire che TikTok è un’applicazione militare armata nelle mani dei nostri studenti delle scuole medie, dei nostri bambini, dei nostri ragazzi delle scuole superiori e dei nostri giovani adulti», ha dichiarato Fleming.

L’applicazione, secondo l’esperto, è probabilmente utilizzata come parte della strategia di ‘guerra ibrida’ del Pcc, in cui il regime cerca di raggiungere obiettivi militari con mezzi non militari.

A tal fine, Fleming sostiene che l’app venga utilizzata per rubare proprietà intellettuale, diffondere propaganda a favore del Pcc e ottenere informazioni sugli utenti da utilizzare come forma di ricatto.

Gli utenti devono comprendere il pericolo che l’app rappresenta e come viene utilizzata per promuovere le politiche comuniste del Pcc, secondo quanto sostiene Fleming: «Dovete assolutamente credere e considerare che tutto ciò che esce dalla Cina è controllato dal Partito Comunista Cinese […] È questo che noi americani e gli occidentali non abbiamo compreso».

«Pensiamo che la Cina sia proprio come gli Stati Uniti, con lo stesso tipo di gestione, governo, valori e così via. Ma non è così. Tutto in Cina, che si tratti di un’azienda o di un’applicazione, è completamente controllato dal Partito Comunista Cinese».

Fleming sostiene che gli Stati Uniti, con una maggiore espansione di questa app non riusciranno a mantenere una società libera, e che il furto dei dati di milioni di americani, compresi i bambini, rappresenta una forma di influenza straniera ostile sulla nazione: «Abbiamo davvero bisogno di leggi e politiche che dicano che l’influenza straniera non dovrebbe mai essere permessa negli Stati Uniti, e dobbiamo chiuderla immediatamente», ha dichiarato Fleming.

«Capite che TikTok non è vostro amico. Se amate i vostri figli, se amate la vostra famiglia, togliete l’app dal vostro telefono, dal vostro tablet, dal vostro computer».

«La nostra libertà come Paese è in bilico», ha concluso Fleming.

TikTok non ha risposto a una richiesta di commento in tempo utile per la stesura dell’articolo.

Articolo in inglese: TikTok Is a ‘Weaponized Military Application’: Expert

 
 
 

Harris e Kishida promettono «fermo impegno» contro l’aggressione del Pcc a Taiwan

Harris e Kishida promettono «fermo impegno» contro l’aggressione del Pcc a Taiwan
Durante un incontro a Tokyo del 26 settembre, il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris e il primo ...
Leggi >
 

Editoriale dall’estero: Giorgia Meloni e la dote del buonsenso

Editoriale dall’estero: Giorgia Meloni e la dote del buonsenso
L'autore dell'articolo, Roger Kimball, è redattore ed editor di The New Criterion ed editore di Encounter Books. Il ...
Leggi >
 

L’improvvisa inversione di rotta di Putin

L’improvvisa inversione di rotta di Putin
Il presidente russo Vladimir Putin ha definitivamente chiuso il dialogo con l’Occidente. La decisione è avvenuta a metà ...
Leggi >
 

La possibile vittoria dell’Ucraina

La possibile vittoria dell’Ucraina
La guerra ucraino-russa, che è stata una fonte inesauribile di sorprese da quando è stata lanciata impetuosamente dal ...
Leggi >