Fdi sbanca, Giorgia Meloni prima donna presidente del Consiglio?

Giorgia Meloni sarà con tutta probabilità il nuovo presidente del Consiglio: mai prima d’ora una donna è stata alla guida del Paese. Alle elezioni 2022, Fratelli d’Italia risulta il primo partito col 26,15 per cento, con la coalizione di centro destra che ottiene nel complesso una vittoria netta, conquistando la maggioranza relativa in entrambe le Camere (con il 43,85 per cento alla Camera e il 44,11 al Senato, 237 deputati e 115 senatori).

Il Partito Democratico segue Fdi sotto la soglia del 20 per cento (19,13), ma esce ridimensionato rispetto al passato. La coalizione di centro sinistra infatti nel complesso ottiene solo poco più del 26 per cento rispetto all’oltre 40 per cento della maggioranza di centro destra.

Luigi Di Maio fuori dal prossimo Parlamento

Risultato al di sopra delle aspettative per il Movimento 5 Stelle (terzo partito con 15,4 per cento), che durante la campagna elettorale si era presentato come ‘rinnovato’ da Giuseppe Conte, con posizioni che sul conflitto ucraino erano forse più vicine alla Lega che al Pd. Di Maio infatti, che apparteneva per così dire al ‘vecchio’ M5s, è stato di fatto sconfitto e non sarà presente nel prossimo Parlamento.

Proprio la Lega invece ha ottenuto risultati che non si possono definire di certo soddisfacenti per Salvini, 8,7 per cento, ma i voti sono comunque utili per arricchire la maggioranza del centrodestra. Al contrario, le percentuali raggiunte da Forza Italia (8,10 per cento) sono state al di sopra delle aspettative per il Partito, che si è posizionato comunque al di sotto della Lega.

Deludente anche il risultato per il terzo Polo di Calenda e Renzi (7,81 per cento), che si aspettavano dai sondaggi percentuali ben diverse.

«Abbiamo scritto la storia»

Sul suo profilo Facebook Giorgia Meloni ha dichiarato: «Oggi abbiamo scritto la storia. Questa vittoria è dedicata a tutti i militanti, i dirigenti, i simpatizzanti e ad ogni singola persona che – in questi anni – ha contribuito alla realizzazione del nostro sogno, offrendo anima e cuore in modo spontaneo e disinteressato. A coloro che, nonostante le difficoltà e i momenti più complessi, sono rimasti al loro posto, con convinzione e generosità. Ma, soprattutto, è dedicata a chi crede e ha sempre creduto in noi. Non tradiremo la vostra fiducia. Siamo pronti a risollevare l’Italia. Grazie».

 
 
 

L’eredità di Jiang Zemin, solo crimini e corruzione

L’eredità di Jiang Zemin, solo crimini e corruzione
Jiang Zemin, ex leader del Partito Comunista Cinese (Pcc), è morto di malattia a Shanghai il 30 novembre ...
Leggi >
 

Il silenzio di Biden sulle proteste in Cina è assordante

Il silenzio di Biden sulle proteste in Cina è assordante
L’autore dell’articolo, Stu Cvrk, si è ritirato come capitano dopo aver prestato servizio per 30 anni nella Marina ...
Leggi >
 

Musk: tagliare i tassi «immediatamente» per evitare recessione «grave»

Musk: tagliare i tassi «immediatamente» per evitare recessione «grave»
Elon Musk sostiene che invece di inasprire ulteriormente le politiche monetarie, la Federal Reserve dovrebbe «immediatamente» abbassare i tassi ...
Leggi >
 

Muore Jiang Zemin, il dittatore cinese colpevole del più colossale genocidio della Storia (Video)

Muore Jiang Zemin, il dittatore cinese colpevole del più colossale genocidio della Storia (Video)
Brutale e sanguinario dittatore e capo del Partito Comunista Cinese dal 1993 al 2003, è morto per cause ...
Leggi >