Francia, proteste contro il nuovo pass vaccinale: 100 mila in piazza

Di Jack Phillips

Le autorità francesi hanno dichiarato che circa 105.000 persone sono scese in piazza questo sabato in tutto il Paese per manifestare contro un disegno di legge che essenzialmente escluderebbe le persone non vaccinate dalla vita pubblica.

I manifestanti hanno preso posizione contro il recente commento del presidente francese Emmanuel Macron sulle persone che non hanno ricevuto i vaccini Covid-19: «Voglio davvero farli arrabbiare. E così continueremo a farlo, ad oltranza. Questa è la strategia».

Parlando con Le Parisien, Macron ha affermato che il suo governo intende rendere la vita il più difficile possibile alle persone non vaccinate, limitando al massimo le loro libertà civili. Negli ultimi giorni la variante Omicron si è diffusa rapidamente in tutto il mondo, compresa l’Europa, e i dati sembrano indicare che la nuova variante infetta facilmente anche gli individui completamente vaccinati.

Nella giornata di sabato, molti manifestanti francesi hanno cantato una variazione del volgare commento di Macron.

Altri mostravano cartelli che dicevano «no al pass vaccinale», in riferimento alla spinta legislativa di Macron perché il certificato vaccinale diventi obbligatorio per entrare in luoghi come caffè, bar e musei.

Le immagini televisive hanno mostrato alcune schermaglie tra manifestanti e polizia. I manifestanti hanno sfilato per le strade di Marsiglia, Nantes e Le Mans, tra le altre città.

«[I commenti di Macron, ndr] sono stati l’ultima goccia. Non siamo irresponsabili», ha affermato l’amministratore sanitario Virginie Houget, che ha potuto evitare l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari perché ha contratto il Covid-19 alla fine dell’anno scorso.

A tre mesi dalle prossime elezioni presidenziali, alcuni analisti sostengono che Macron abbia intenzionalmente utilizzato un linguaggio provocatorio per raccogliere consensi tra gli elettori pro-vaccino.

I manifestanti accusano Macron di calpestare le loro libertà e di trattare i cittadini in modo diseguale. Le persone in Francia devono già mostrare la prova della vaccinazione o un test negativo per entrare in ristoranti e bar e utilizzare i treni interregionali: «Voglio che faccia arrabbiare spacciatori e criminali, non la persona media», ha detto un manifestante di 55 anni che ha chiesto di rimanere anonimo perché gestisce un’impresa.

Nonostante l’aumento delle infezioni da Omicron, il governo vuole gradualmente abolire la possibilità di ottenere il ‘green pass’ facendo un test. Nel frattempo, la Francia è uno dei Paesi più vaccinati al mondo, con oltre il 90% delle persone di età pari o superiore a 12 anni completamente vaccinate.

Durante una delle proteste di sabato, il candidato presidenziale di destra Florian Philippot ha affermato che «ogni persona vaccinata è una futura persona non vaccinata» a causa dell’obbligatorietà del richiamo che sta ormai diventando la norma in tutto il mondo. «Ogni francese è nel mirino della follia liberticida di Macron, il pazzo», ha aggiunto.

Al contempo in Germania, la polizia tedesca ha riferito alla stampa che circa 16 mila persone sono scese in piazza ad Amburgo per protestare contro le restrizioni sempre più rigide imposte dal governo tedesco al Covid-19. La Germania sta valutando la possibilità di imporre un obbligo generale per il vaccino contro il Covid-19 per tutti coloro che sono idonei, compresi i bambini.

 

Articolo in inglese:100,000 Protest in France Against Proposed New COVID-19 Vaccine Pass

NEWSLETTER
*Epoch Times Italia*
 
 
 

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti
Il bastone d'acciaio temprato ha emesso il suono più inquietante possibile, rimbalzando sul cranio di Victoria White. Variava ...
Leggi >
 

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc
Il regime cinese ha speso miliardi di dollari nel tentativo di raggiungere i produttori di chip più avanzati ...
Leggi >
 

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti
Diversi Paesi europei si stanno adoperando per proteggere i propri atleti durante le prossime Olimpiadi invernali di Pechino. ...
Leggi >
 

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa
La sostenitrice di Trump andava su e giù, agitando le mani, frustrata, verso degli agenti immobili: «Chiama aiuto!» Pochi istanti ...
Leggi >