Giuliani: l’Fbi ha spiato le mie conversazioni con Trump durante il tentativo di impeachment

Di Jack Phillips

L’ex sindaco di New York Rudy Giuliani ha dichiarato che l’Fbi ha sorvegliato le sue conversazioni con l’ex presidente Donald Trump durante il processo di impeachment del 2019.

In un’intervista nel fine settimana alla radio Wabc di New York, Giuliani, la cui casa è stata perquisita da agenti federali la scorsa settimana, ha spiegato che il suo avvocato, Robert Costello, è stato informato dall’ufficio del procuratore degli Stati Uniti a Manhattan che la sua presunta intercettazione è effettivamente avvenuta: «Ha chiesto [al pubblico ministero, ndr] di ripeterlo perché non poteva credere che fosse vero. Per me hanno appena sminuito completamente il presidente degli Stati Uniti».

Quando i Democratici della Camera hanno lanciato la loro inchiesta di impeachment contro Trump per la sua telefonata con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Giuliani, che era l’avvocato personale di Trump, aveva riferito che stava comunicando con il presidente. «Nel frattempo, mentre difendevo Trump, il Dipartimento di Giustizia si è infiltrato nel mio iCloud. Posso immaginare cosa viene fatto a un cittadino comune. […] Il presidente non ha più diritti di chiunque altro, ma non ne ha di meno. Per me, hanno semplicemente sminuito completamente il presidente degli Stati Uniti come se non avesse diritti costituzionali», ha dichiarato Giuliani.

L’ex sindaco di New York Rudy Giuliani parla durante una conferenza stampa tenuta dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump nella sala riunioni della Casa Bianca a Washington il 27 settembre 2020. (Joshua Roberts / Getty Images)

Repilogando, Giuliani ha dichiarato di aver avuto una serie di conversazioni con l’allora presidente Trump che sarebbero poi state recuperate dall’Fbi tramite il sistema ICloud di Apple, che esegue il backup di e-mail, messaggi di testo, foto, documenti e molto altro. «A meno che queste persone non abbiano etica o alcun senso di cosa significhi essere un avvocato, cosa fai quando lo fai, le persone che ora ascoltano questo penseranno; come posso fidarmi di parlare con il mio avvocato. Il governo potrebbe intrufolarsi e iniziare ad ascoltarlo o leggere il testo delle memorie».

L’edizione americana di Epoch Times ha contattato il Dipartimento di Giustizia (Doj) per un commento.

La scorsa settimana, dopo che gli agenti hanno perquisito la sua casa e confiscato diversi dispositivi elettronici, l’ex sindaco ha contestato le accuse secondo cui avrebbe rappresentato gli interessi di un cittadino straniero: «Non ho mai rappresentato un cittadino o un funzionario ucraino davanti al governo degli Stati Uniti. L’ho ribadito più volte. Ho avuto contratti in Paesi come l’Ucraina. Nel contratto c’è una clausola che dice che non mi impegnerò in attività di lobbying o di rappresentanza all’estero. Non lo faccio perché penso che sarebbe troppo compromettente», ha spiegato Giuliani a Tucker Carlson su Fox News, il 29 aprile.

Alla fine del 2019, durante la prima inchiesta di impeachment della Camera contro Trump in merito a una conversazione avuta con il presidente ucraino nel luglio di quell’anno, i pubblici ministeri hanno accusato due presunti ex collaboratori di Giuliani, Lev Parnas e Igor Fruman, di reati non correlati, riguardanti presunte irregolarità nel finanziamento della campagna elettorale. Giuliani è stato il rappresentante legale di Parnas.

 

Articolo in inglese: FBI Spied on Giuliani, Trump ICloud Communications During Impeachment Push: Giuliani



 
 
 

Segretario di Stato Usa: Taiwan deve partecipare all’Assemblea mondiale della Sanità

Segretario di Stato Usa: Taiwan deve partecipare all’Assemblea mondiale della Sanità
Taiwan nell'Assemblea Mondiale della Sanità? Secondo il segretario di Stato americano Antony Blinken, l'Oms deve invitare anche Taiwan ...
Leggi >
 

Il voltagabbanesimo ed i suoi profeti, dal M5s al rapper Fedez

Il voltagabbanesimo ed i suoi profeti, dal M5s al rapper Fedez
L’autore dell’articolo, Gigi Morello, è nato a a Torino e ha vissuto diversi anni negli Usa. Musicista, didatta e ...
Leggi >
 

Cittadino cinese scopre un sistema di spionaggio nella sua Smart Tv | China in Focus

Cittadino cinese scopre un sistema di spionaggio nella sua Smart Tv | China in Focus
Recentemente, un utente della Cina continentale di nome 'v64500' ha scritto sul forum online 'V2EX' che il suo ...
Leggi >
 

I dati smontano il mito del «razzismo» negli omicidi della polizia

I dati smontano il mito del «razzismo» negli omicidi della polizia
Il presidente Joe Biden ha affermato che la condanna di Derek Chauvin ha aperto gli occhi al mondo ...
Leggi >