Il grande vincitore del caos GameStop? L’app cinese Webull

Di Fan Yu

L’app di trading cinese Webull è stata uno dei maggiori beneficiari del caos che quest’anno ha attanagliato il mercato azionario statunitense.

A fine gennaio, gli investitori al dettaglio di Reddit hanno generato enormi volumi nei mercati finanziari statunitensi, facendo salire alle stelle titoli fortemente venduti allo scoperto come GameStop e Amd. Questa situazione è stata particolarmente gradita a Webull, un concorrente cinese di Robinhood, che ha visto un’improvvisa ondata di download dopo che quest’ultimo è stato pesantemente criticato per aver limitato gli scambi di determinati titoli.

La domanda da parte degli investitori al dettaglio, compresi quelli che seguono la popolare pagina WallStreetBets Reddit, aveva spinto al rialzo i prezzi di alcuni titoli fortemente svenduti. Ciò ha suscitato un’intensa copertura mediatica e un interesse generale per il commercio di azioni. L’app Webull ha quindi registrato un enorme aumento dei download durante l’ultima settimana di gennaio, diventando a un certo punto la seconda app gratuita scaricata – per iPhone di Apple negli Stati Uniti – dopo Robinhood. A partire dalla prima settimana di febbraio, la popolarità di Webull è diminuita, ma è ancora tra le prime 10 app di finanza personale sull’App Store di Apple.

L’app Webull sull’App Store di Apple. (Immagine dello schermo)

L’improvvisa popolarità di Webull è stata attribuita alle critiche contro Robinhood, che ha deciso di limitare temporaneamente il commercio di GameStop e di altri titoli, a causa dei requisiti di margine che regolano il regolamento delle azioni.

Sebbene gli investitori siano stati incoraggiati dai moderatori di WallStreetBets Reddit a passare a Webull, questa (e un’altra popolare app di trading di azioni chiamata M1) ha anch’essa emanato simili restrizioni dopo l’aumento dei volumi di scambio. Sia Webull che Robinhood utilizzano Apex Clearing Corp. per la liquidazione delle azioni.

Le radici cinesi di Webull

Ma la maggior parte degli investitori al dettaglio statunitensi non è a conoscenza delle origini cinesi di Webull. Per molti aspetti, sembra come qualsiasi altra azienda di tecnofinanza. Webull afferma di operare all’intersezione tra finanza e tecnologia, e ha un Ceo non cinese, Anthony Denier. Le informazioni di registrazione di Webull sul sito web della Finra (Financial Industry Regulatory Authority) affermano che ha sede al 44 Wall Street a New York.

Webull nasconde bene le sue origini cinesi: è gestita da una società madre con un nome diverso, Fumi Technology, e ha diversi partner consolidati, tra cui la banca d’investimenti danese Saxo Group.

Il fondatore principale di Fumi, l’ex collaboratore di Alibaba e Xiaomi Wang Anquan, sovrintende a un team esecutivo che ha esperienza lavorativa presso Alibaba, Xiaomi, Huawei e Bloomberg. In termini di sostegno finanziario,

Alla fine dell’anno scorso, Webull ha annunciato di aver lanciato ufficialmente la sua piattaforma di trading azionario a Hong Kong, tramite un broker-dealer registrato a livello locale denominato Webull Securities Ltd.

La sofferenza di Robinhood è il guadagno della Cina

Mentre la maggior parte dei media ha descritto Webull come il concorrente scarso di Robinhood nello spazio delle app di trading di azioni gratuite, le origini cinesi di Webull dovrebbero sollevare alcuni quesiti. Innanzitutto, aprire le porte dei mercati finanziari statunitensi a Webull è tutt’altro che commisurato al livello di accesso al mercato che Pechino concede alle società finanziarie statunitensi.

Inoltre, dovrebbe anche interessare agli esperti di sicurezza e al governo degli Stati Uniti, il fatto che un’azienda di proprietà cinese abbia accesso diretto ai dati degli utenti statunitensi. Le società finanziarie, del resto, raccolgono informazioni personali riservate come i numeri di previdenza sociale degli utenti, gli indirizzi di casa e i numeri di conto bancario.

Oltre alle informazioni personali, Webull ha anche accesso ai dati commerciali e alle tendenze di tutti i suoi clienti, informazioni che potrebbero rivelarsi preziose per il regime del Partito Comunista Cinese (Pcc).

Tutte le società cinesi, private o statali, devono in ultima analisi rispondere al Pcc. In qualità di ex allievo di Alibaba, Wang conosce il controllo a cui il suo ex capo, Jack Ma, è stato sottoposto nelle ultime settimane. Il Pcc determina unilateralmente tutte le leggi cinesi ma allo stesso tempo non è vincolato da esse.

Nessuna politica sulla privacy dell’azienda può sostituire le richieste delle parti. Ammesso che Webull si limiti a memorizzare i dati degli utenti negli Stati Uniti oggi, senza rivelarli a terzi, l’azienda ha scarse possibilità di opporsi a Pechino, quando e se richiederà i dati.

 

Articolo in inglese: Chinese Stock Trading App a Clear Winner in Retail Trading Frenzy

 
 
 

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi
La nuova variante Omicron che preoccupa il mondo provoca sintomi insoliti, ma lievi, secondo un importante medico sudafricano. ...
Leggi >
 

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered
Se di recente non avete trovato il vostro shampoo preferito al supermercato, oppure la corda per saltare che ...
Leggi >
 

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein
Dodici giurati e sei supplenti sono stati scelti lunedì per ascoltare il caso di Ghislaine Maxwell. Maxwell, una ...
Leggi >
 

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell
Il pilota Lawrence Paul Visoski Jr. che ha testimoniato al processo di Ghislaine Maxwell martedì, afferma che la ...
Leggi >