Il Pcc vieta i fumetti di un candidato all’Oscar

Vietata in Cina la pubblicazione dei libri che hanno ispirato un film d’animazione canadese.

Il documentario d’animazione, Eternal Spring (Eterna Primavera), racconta che i praticanti cinesi del Falun Gong nel 2002 hanno hackerato la Tv di Stato nel tentativo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla loro condizione sotto il regime cinese.

In seguito, la polizia ha fatto irruzione nella città di Changchun, e Daxiong, pluripremiato fumettista e praticante del Falun Gong, è stato costretto a fuggire in Nord America nel 2008.

Prima di lasciare la Cina, è stato arrestato e molestato più volte dalle autorità per aver pubblicato più di 100 libri, alcuni dei quali raffiguravano persone cinesi che abbandonavano il Partito Comunista o illustravano gli eventi del 2002 di cui, tra l’altro, era stato personalmente testimone.

Il documentario Eternal Spring, che è basato sulle esperienze di Daxiong, è stato candidato come miglior film internazionale alla 95ª edizione degli Academy Awards del Canada.

Ma la nomination ha spinto il dipartimento dell’Istruzione cinese a vietare tutti i suoi fumetti.

Divieto dei libri

Il 25 agosto, l’ufficio per l’Istruzione della città di Wuhan ha pubblicato un elenco di libri vietati nelle scuole elementari e scuole materne.

I libri di Daxiong erano nell’elenco.

Il motivo è che questi libri sono «opere chiave» di un praticante del Falun Gong che «è fuggito negli Stati Uniti», hanno dichiarato le autorità cinesi.

Il Falun Gong è radicato nella cultura tradizionale cinese e i suoi praticanti seguono i principi universali di ‘verità, compassione e tolleranza’. Dal 1999 è perseguitato dal Pcc.

Il 29 agosto, NetEase e Radio Free Asia hanno riferito che molte scuole hanno ricevuto la lista dei libri proibiti prima dell’inizio del nuovo semestre.

Oltre ai libri di Daxiong, sono stati inclusi nella lista anche quelli dello storico Yi Zhongtian, come Storie classiche cinesi, e del noto autore taiwanese Lung Ying-tai.

L’avviso affermava che quei libri «non sono più adatti alla lettura degli studenti», secondo la notifica delle autorità superiori.

Lung Ying-tai ha risposto sul suo account Facebook: «È davvero un onore essere bandito da voi».

Il vero obiettivo

«Il divieto non riguarda me, ma gli editori», ha dichiarato Daxiong all’edizione cinese di Epoch Times.

Prima di lasciare la Cina, Daxiong ha pubblicato più di 100 fumetti sulla cultura tradizionale cinese e su filosofi antichi come Laozi, Zhuangzi, Confucio e Mencio. Inoltre, le principali università cinesi hanno utilizzato i suoi libri per insegnare le tecniche di disegno agli studenti.

«Ciò che il Partito Comunista Cinese (Pcc) vieta non è il libro, ma me come persona», ha dichiarato.

«Il Falun Gong è un argomento delicato per il Pcc; non ammette apertamente la sua efferata persecuzione contro il Falun Gong, e anche coloro che si oppongono al Partito non osano parlarne in pubblico», ha dichiarato Daxiong.

Per quanto riguarda l’essere etichettato come membro “chiave” del Falun Gong, Daxiong ha affermato: «Non sono nessuno. Sono solo una persona che ha il libero arbitrio e coltiva il Falun Gong».

Il coraggio della scelta

«Eternal Spring è una testimonianza del coraggio di coloro che sono coinvolti nel parlare di fronte all’ingiustizia, a prescindere dal costo», secondo quanto ha dichiarato il regista Jason Loftus a Epoch Times.

Il documentario ispirato alla storia di Daxiong, composto da una combinazione di riprese dal vivo e animazioni 3D, è stato premiato in tutto il mondo.

Attualmente, il film e Loftus hanno vinto il Fischer Audience Award (Best International Feature) al Thessaloniki Documentary Festival, l’Hellenic Parliament’s Human Values Award, il premio Hotdocs per il miglior documentario canadese, i premi della giuria e del pubblico per il miglior documentario al Lighthouse International Film Festival di Long Beach Island e il Supreme Award al Melbourne Documentary Film Festival.

Loftus ha ammesso che mettere in luce gli illeciti in Cina può essere rischioso per un regista. Il regime cinese è un attore potente nel mondo degli affari e secondo Loftus alcuni festival hanno scelto di non proiettare Eternal Spring per questo motivo.

Secondo Daxiong, la persecuzione del Falun Gong ha costretto molti cinesi di talento ad abbandonare le loro carriere e a vivere in situazioni precarie spostandosi da un posto all’altro. Per lui, venire in Nord America non è stato facile.

«È importante fare ciò che va fatto e scegliere ciò che è giusto», ha dichiarato il praticante.

«Questi premi non rappresentano il giudizio del film o di me stesso come persona ma piuttosto un test per le giurie», ha affermato Daxiong.

Dopo 23 anni di campagne di persecuzione in Cina, «È il modo in cui giudicano le questioni relative al Falun Gong e cosa pensano di ciò che sta accadendo in Cina; questi sono i test per loro», ha concluso.

Articolo inglese: China Bans Artist’s Comic Books After Film Selected as Contender for Oscar Nomination

 
 
 

L’eredità di Jiang Zemin, solo crimini e corruzione

L’eredità di Jiang Zemin, solo crimini e corruzione
Jiang Zemin, ex leader del Partito Comunista Cinese (Pcc), è morto di malattia a Shanghai il 30 novembre ...
Leggi >
 

Il silenzio di Biden sulle proteste in Cina è assordante

Il silenzio di Biden sulle proteste in Cina è assordante
L’autore dell’articolo, Stu Cvrk, si è ritirato come capitano dopo aver prestato servizio per 30 anni nella Marina ...
Leggi >
 

Musk: tagliare i tassi «immediatamente» per evitare recessione «grave»

Musk: tagliare i tassi «immediatamente» per evitare recessione «grave»
Elon Musk sostiene che invece di inasprire ulteriormente le politiche monetarie, la Federal Reserve dovrebbe «immediatamente» abbassare i tassi ...
Leggi >
 

Muore Jiang Zemin, il dittatore cinese colpevole del più colossale genocidio della Storia (Video)

Muore Jiang Zemin, il dittatore cinese colpevole del più colossale genocidio della Storia (Video)
Brutale e sanguinario dittatore e capo del Partito Comunista Cinese dal 1993 al 2003, è morto per cause ...
Leggi >