Mostra Nascondi
World summit contro il prelievo forzato di organi, l’intervento dell’on. Elisabetta Zamparutti

L’on. Elisabetta Zamparutti, avvocato, già componente del Comitato per la Prevenzione della Tortura del Consiglio d’Europa per conto dell’Italia, è intervenuta al Summit mondiale contro il prelievo forzato di organi. L’On. Zamparutti ha ricordato che le vittime del prelievo forzato di organi in Cina sono persone, prigioniere nelle carceri, che subiscono questi orribili abusi per motivi religiosi, quindi di coscienza, e che è una pratica sistematica e di dimensioni industriali, attuata per motivi di lucro da parte del regime cinese. Alla sesta e ultima sessione tenutasi online di recente sono intervenute diverse personalità politiche e parlamentari da diverse parti del mondo che hanno discusso dei passi e delle proposte per combattere efficacemente l’abuso dei trapianti e il prelievo forzato di organi da persone viventi.