La Cina sviluppa elmetti militari con un pulsante per l’autodistruzione

Di Nicole Hao

L’esercito cinese sta equipaggiando i soldati di stanza in Tibet con nuovi elmetti dotati di un pulsante di autodistruzione.

Il pulsante innesca una bomba incorporata che esploderà, uccidendo il soldato. Inoltre, secondo quanto riferito il 27 dicembre dal media statale cinese China Observer: «Dal centro di comando di un battaglione o di una brigata, un comandante controlla un soldato che è lontano usando il sistema di posizionamento. Il comandante può attivare la funzione di autodistruzione dell’elmetto del soldato se non riesce a mettersi in contatto con lui».

L’articolo specificava che i soldati possono anche premere il pulsante da soli: «Se un soldato è gravemente ferito e non vuole essere catturato, può attivare la funzione di autodistruzione da solo. Questo può preservare la sua dignità, oltre a impedire al nemico di ottenere questo sistema».

Il nuovo elmetto fa parte di un cosiddetto «sistema di combattimento digitale individuale del soldato» fornito ai soldati di stanza nell’area del Tibet. Soldati che attualmente fronteggiano le truppe indiane al confine, dove di recente si sono verificati alcuni conflitti (di entità lieve) nel contesto dei territori contesi nella regione del Ladkh.

Il sistema comprende un’antenna e una bomba, occhiali multifunzione a visione notturna e un terminale di controllo digitale che può essere portato sul braccio. Dopo essere stati equipaggiati con il sistema, i soldati in prima linea possono comunicare con il comandante del battaglione al centro di comando via radio, sempre secondo il China Observer.

Al contempo, il comandante può osservare la linea del fronte tramite la telecamera installata nella giacca del soldato. Guardando le immagini, il comandante può ordinare di sparare contro i soldati indiani. L’articolo affermava inoltre che i soldati possono far esplodere il casco quando si avvicinano alle forze indiane. Questo sistema garantirebbe ai soldati cinesi di vincere qualsiasi potenziale conflitto con l’esercito indiano, secondo il resoconto.

Sia i soldati delle unità delle forze speciali, che quelli delle squadre di fanteria e delle divisioni corazzate, di artiglieria e di aviazione, saranno equipaggiati con questo sistema.

Alcune ore dopo la pubblicazione dell’articolo da parte dell’Observer, i contenuti sulla bomba incorporata e gli attacchi suicidi sono stati cancellati. Ma l’articolo originale è stato archiviato da diversi siti web.

Un soldato dell’Esercito popolare di liberazione durante un addestramento militare sulle montagne del Pamir a Kashgar, nella regione nord-occidentale dello Xinjiang, il 4 gennaio 2021 (STR/AFP tramite Getty Images)

Il commentatore degli affari cinesi Tang Jingyuan, con sede negli Stati Uniti, ha osservato che questo nuovo equipaggiamento è la prova che l’Esercito popolare di liberazione (il nome ufficiale dell’esercito cinese) fatica a gestire i suoi soldati e deve usare metodi estremi per assicurarsi che non abbandonino le loro postazioni o disobbediscano ai loro comandanti.

Dal 2018, il regime cinese ha inflitto ai disertori punizioni sempre più severe, come il divieto di utilizzare i mezzi di trasporto pubblico, di frequentare la scuola, di gestire un’attività commerciale, di lavorare in posti governativi e di richiedere il passaporto.

«Adesso i soldati del Epl sono costretti a combattere dopo aver indossato gli elmetti. Altrimenti saranno uccisi dal loro comandante», ha concluso Tang.

 

Articolo in inglese: China Develops Helmets for Military Soldiers With Self-Destruct Button

 
 
 

È ufficiale, il governo Conte si è dimesso, al via le consultazioni

È ufficiale, il governo Conte si è dimesso, al via le consultazioni
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ...
Leggi >
 

Oltre 78.000 utenti Facebook e Instagram rimossi per contenuti QAnon e norme sulla «militarizzazione»

Oltre 78.000 utenti Facebook e Instagram rimossi per contenuti QAnon e norme sulla «militarizzazione»
Da agosto 2020 Facebook ha rimosso più di 78.000 profili tra Facebook e Instagram, che pubblicavano contenuti su ...
Leggi >
 

Ex capo della polizia di frontiera: in poche ore Biden ha reso l’America meno sicura

Ex capo della polizia di frontiera: in poche ore Biden ha reso l’America meno sicura
In poche ore, Biden ha reso l'America meno sicura. Lo sostiene l'ex commissario statunitense per le dogane e la ...
Leggi >
 

L’Oms cambia i criteri di lettura dei test Covid per ridurre i falsi positivi

L’Oms cambia i criteri di lettura dei test Covid per ridurre i falsi positivi
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha avvisato gli esperti di non basarsi unicamente sui risultati dei test molecolari ...
Leggi >