7 usi terapeutici dell’olio essenziale di lavanda

La lavanda è stata usata a scopo medico per oltre 2 mila e 500 anni, soprattutto nella medicina tradizionale cinese, e le sostanze contenute nel suo olio hanno proprietà antifungine, antimicrobiche e antibiotiche.

Gli antichi persiani, greci e romani aggiungevano fiori di lavanda nell’acqua in cui facevano il bagno. Il nome stesso della lavanda, infatti, viene dal verbo latino lavare, che ha mantenuto la stessa forma anche in italiano. Gli egizi usavano invece la lavanda come profumo e per la mummificazione.

E ora, gli studi scientifici moderni hanno confermato sette utilizzi terapeutici dell’olio essenziale di lavanda.

1. Sollievo dall’ansia

Uno studio tedesco ha scoperto che l’olio di lavanda è più efficace di un placebo nel ridurre l’ansia nei pazienti anziani. I ricercatori hanno concluso inoltre che costituirebbe un’alternativa efficace e molto più tollerabile rispetto ai farmaci sintetici.

In un altro studio, condotto su 90 pazienti ansiosi per l’attesa di un intervento a cuore aperto, i ricercatori hanno fatto inalare ad alcuni olio di lavanda e ad altri acqua distillata per 20 minuti. Ne è risultato che l’inalazione della lavanda ha ridotto l’ansia e i livelli di cortisolo: i questionari sottoposti ai pazienti hanno mostrato una riduzione dell’ansia del 10,8 per cento e le analisi sanguigne hanno dimostrato un abbassamento dei livelli di cortisolo di un notevole 69,6 per cento.

In un altro studio su 60 pazienti con problemi di cuore, i ricercatori hanno sperimentato quotidianamente inalazioni di olio essenziale di lavanda al 2 per cento, in un’unità di terapia intensiva coronarica. Dopo 15 giorni, i pazienti che avevano inalato la lavanda hanno riscontrato una riduzione significativa dell’ansia. I ricercatori hanno concluso che la lavanda è un metodo non invasivo, a basso costo, facile da applicare e con un buon rapporto efficacia-prezzo per i pazienti cardiaci in terapia intensiva coronarica.

2. Miglioramento del sonno

Molti studi mostrano l’efficacia dell’aromaterapia a base di lavanda per curare i disturbi legati al sonno. In uno studio del 2015 condotto su 158 nuove madri iraniane, le donne sono state divise casualmente in due gruppi, uno dei quali ha ricevuto una palla di cotone su cui veniva versato dell’olio di lavanda da inalare con dieci respiri profondi prima di andare a dormire, quattro volte a settimana (inoltre la palla di cotone alla lavanda veniva mantenuta vicino al cuscino fino alla mattina). Il gruppo di controllo ha fatto la stessa cosa ma con un olio-placebo e non la lavanda. Dopo otto settimane, le donne che avevano inalato la lavanda hanno mostrato un miglioramento significativo della qualità del sonno rispetto al gruppo di controllo.

3. Alleviamento dei sintomi premestruali

Si stima che il 45 per cento delle donne soffra di dismenorrea moderata o grave. Questo disturbo si sviluppa durante le mestruazioni e può causare crampi, nausea, vomito, stanchezza, perdita d’appetito, diarrea e dolori alla testa.

Secondo un piccolo studio turco, un massaggio con l’olio alla lavanda aiuta a lenire la dismenorrea.
Nello studio, 44 studentesse di ostetricia o infermieristica hanno massaggiato sul proprio corpo olio di lavanda o olio di petrolio come placebo. Il risultato? L’olio di lavanda ha ridotto i dolori mestruali in modo statisticamente rilevante rispetto al placebo.

I ricercatori hanno osservato che l’applicazione diretta di olio di lavanda sul corpo rilassa i muscoli, migliora l’apporto di sangue nei tessuti e aumenta l’elasticità. Inoltre, i principi attivi contenuti nell’olio di lavanda rimangono sulla pelle per circa 90 minuti dopo il massaggio, e l’olio, dopo l’applicazione diretta o l’inalazione, viene assorbito nel flusso sanguigno.

Oltre che per il dolore fisico, molte donne soffrono di stress emotivo durante il ciclo. E uno studio giapponese pubblicato nel 2013 ha scoperto che inalare la lavanda può aiutare anche in questo caso.
I ricercatori hanno monitorato 17 donne ventenni, con sintomi premestruali lievi e moderati. Alcune di queste donne inalavano lavanda, mentre le altre semplice acqua. Si è scoperto che l’inalazione della lavanda per soli 10 minuti aumentava significativamente l’attività del sistema nervoso parasimpatico, rispetto all’acqua. In più, i test psicologici sulle donne hanno rivelato che la lavanda ha fatto diminuire notevolmente i sentimenti di depressione, sconforto e confusione per un periodo che si protraeva fino a 35 minuti dopo l’inalazione.

4. Riduzione del dolore

È provato che la lavanda riduce il dolore. In uno studio, 106 pazienti sottoposti a incannulamento periferico venoso sono stati divisi in due gruppi. L’incannulamento periferico venoso è una procedura nella quale viene inserito un tubo in una vena per prelevare sangue o somministrare fluidi, medicinali, alimenti, chemioterapia o prodotti del sangue. Un gruppo di pazienti ha ricevuto un trattamento di aromaterapia alla lavanda e un altro ha ricevuto una finta aromaterapia. Dopo la procedura di incannulamento periferico venoso, i punteggi relativi al dolore sono risultati notevolmente inferiori nel gruppo della lavanda rispetto al gruppo del placebo. In più, il dato della soddisfazione del paziente è risultato molto più alto nel gruppo della lavanda.

La dialisi renale è un’altra procedura dolorosa che può causare ansia nel paziente, durante l’inserimento degli aghi. In uno studio iraniano, 34 pazienti emodializzati sono stati divisi in tre gruppi. Il primo gruppo ha ricevuto un trattamento topico di olio essenziale di lavanda durante l’inserimento degli aghi arteriosi per la dialisi. Il secondo gruppo non ha ricevuto alcun intervento e il terzo gruppo ha ricevuto un placebo a base di acqua. L’intensità del dolore è scesa del 37 per cento in più per il gruppo della lavanda rispetto a quello senza alcun intervento, e del 31 per cento in più rispetto al gruppo placebo.

In aggiunta, in un recente studio pubblicato sul Journal of Alternative Complementary Medicine, 100 pazienti dai 19 ai 64 anni con calcoli renali sono stati divisi in due gruppi: un gruppo ha ricevuto il trattamento standard di 75 mg di diclofenac sodico, un farmaco anti-infiammatorio non steroideo. Il secondo gruppo ha ricevuto un trattamento di aromaterapia alla lavanda in aggiunta al diclofenac. Il dolore misurato 30 minuti dopo i trattamenti è risultato notevolmente minore nel gruppo che ha utilizzato l’aromaterapia alla lavanda.

5. Alleviamento dello stress

Oltre ad alleviare ansia e dolore, l’olio alla lavanda può aiutare a ridurre i sintomi fisiologici dello stress. In uno studio su 20 volontari in salute, i ricercatori thailandesi hanno confrontato la lavanda con l’olio di mandorle dolci, misurando la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la frequenza respiratoria e la temperatura cutanea per determinare il livello di stress nel sistema nervoso autonomo.

In più, ai soggetti è stato chiesto di valutare le proprie reazioni a livello di umore, descrivendo sensazioni piacevoli o spiacevoli, disagio, sensazioni sensoriali, rilassamento o senso di rinvigorimento.

I risultati hanno rivelato che l’inalazione di olio di lavanda causa una riduzione significativa della pressione sanguigna, della frequenza cardiaca e della temperatura cutanea. In più, i membri del gruppo sottoposto al trattamento con la lavanda hanno affermato di sentirsi attivi, freschi e rilassati in misura maggiore rispetto a quanto affermato dal gruppo sottoposto al trattamento con l’olio di mandorle dolci.

6. Eliminazione dell’infezione vaginale da lievito

Circa il 75 per cento delle donne fa esperienza della candidosi vaginale almeno una volta nella vita. Il colpevole nell’85-90 per cento di questi casi è il fungo Candida albicans. La medicina convenzionale utilizza il farmaco clotrimazolo per trattare le infezioni vaginali, ma questo farmaco ha effetti collaterali come l’aumento dell’attività degli enzimi del fegato, dolori durante la minzione e depressione.

In uno studio recente, i ricercatori hanno comparato l’olio essenziale di lavanda al clomatrimazolo sul fungo C. albicans in laboratorio. Dopo 48 ore, il numero di cellule fungine era più basso nel caso del trattamento con la lavanda rispetto al clotrimazolo.

7. Guarisce le ulcere della bocca

È provato che l’olio di lavanda aiuta contro le ulcere della bocca. In uno studio su 115 pazienti con ulcera aftosa ricorrente, i soggetti sono stati trattati con olio di lavanda o placebo. La conseguenza è stata che il gruppo della lavanda ha mostrato una riduzione significativa dell’infiammazione e della grandezza dell’ulcera. In più, il tempo di guarigione è stato più veloce di 2-4 giorni nel gruppo della lavanda. E l’alleviamento del dolore è stato notato fin dalla prima somministrazione di lavanda.

Anche se alcuni degli studi citati in questo articolo sono stati condotti su piccola scala e sono quindi poco significativi, il profumo e le qualità mediche della lavanda sono stati tramandati nel mondo da secoli nel Mediterraneo, in Arabia, Cina e altrove.

Quando si compra l’olio essenziale di lavanda, è importante scegliere un prodotto organico e di una concentrazione tale da essere adatto all’uso terapeutico. Può essere utilizzato in maniera topica sulla pelle, puro o mischiato con un olio come quello di sesamo o cocco.

È possibile anche massaggiare due o tre gocce di olio essenziale di lavanda sui palmi e poi inalare l’olio. Un’alternativa consiste nell’aggiunta di un paio di gocce nella lavatrice. Si possono anche versare da quattro a sei gocce di olio di lavanda in un bicchiere d’acqua per poi riempire una bottiglia spray da spruzzare sulla pelle o in una stanza.

 

Per imparare di più su sostanze curative naturali come l’olio essenziale di lavanda, si può utilizzare la dashboard di GreenMedInfo.com.

Il Gmi Research Group si dedica a indagare sui problemi ambientali e sanitari più importanti del momento. Un’enfasi particolare è posta sulla salute dell’ambiente. La nostra ricerca centrata e approfondita esplorerà i vari modi in cui le condizioni attuali del corpo riflettono direttamente il vero stato dell’ambiente. Questo articolo è riprodotto e distribuito con il permesso di GreenMedInfo LLC. Iscriviti alla newsletter.

 

Articolo in inglese: 7 Healing Uses for Lavender Essential Oil

 
 
 

Arrestato Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong

Arrestato Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong
Jimmy Lai, magnate della stampa di Hong Kong e attivista per la democrazia, è stato arrestato lunedì mattina ...
Leggi >
 

Usa 2020, si accende il dibattito sul voto per corrispondenza

Usa 2020, si accende il dibattito sul voto per corrispondenza
La modalità di svolgimento delle elezioni presidenziali americane del 3 novembre è diventata una questione molto dibattuta. Il ...
Leggi >
 

Gli orrori e la segretezza del carcere femminile di Pechino

Gli orrori e la segretezza del carcere femminile di Pechino
Il carcere femminile di Pechino è avvolto nella segretezza. La sua posizione non è visibile nei sistemi di ...
Leggi >
 

+1,8 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti. Disoccupazione al 10,2 per cento

+1,8 milioni di posti di lavoro negli Stati Uniti. Disoccupazione al 10,2 per cento
L'economia statunitense ha aggiunto 1 milione e 763 mila posti di lavoro nel mese di luglio, portando il ...
Leggi >