«Pensaci bene prima di vaccinare i tuoi figli», il dott. Robert Malone avverte i genitori sui vaccini Covid-19

Di Mimì Nguyen Ly e Jan Jekielek

Il dottor Robert Malone, virologo e immunologo che ha contribuito in modo significativo allo sviluppo della tecnologia dei vaccini mRna, ha messo in guardia coloro che intendono vaccinare i propri figli contro il Covid-19.

In una recente intervista al programma American Thought Leaders di EpochTv, Malone ha dichiarato: «Pensateci due volte prima di vaccinare i vostri figli. Perché se succede qualcosa di brutto, non puoi tornare indietro e dire: “ops, voglio un’altra possibilità”. È chiaro che i genitori dovrebbero pensarci due volte prima di vaccinare il loro bambino», Il dottore ha quindi spiegato che gli eventi avversi gravi possono verificarsi e che in alcuni casi possono anche «far finire tuo figlio in ospedale».

Malone sottolinea che per quanto riguarda la miocardite, o infiammazione del cuore, «ci sono buone probabilità che se vostro figlio si vaccina non verrà danneggiato, non mostrerà sintomi clinici, ma potrebbe comunque subire un danno subclinico». «Ma la domanda è: vuoi rischiare con tuo figlio? Perché se estrai lo stecchino corto [modo di dire, nel senso ‘se ti va male’, ndt] e tuo figlio viene danneggiato, la maggior parte di queste cose, se non tutte, sono irreversibili. Non c’è modo di risolverlo. E ricevo sempre queste e-mail: “Dottore, dottore, cosa possiamo fare? È successo questo”. E una volta che è successo è fatta […] non puoi tornare indietro».

Il ricercatore ha poi parlato delle informazioni raccolte sul suo sito Web, che includono un elenco di studi sottoposti a revisione paritaria relativi agli eventi avversi del vaccino per il Covid-19. Il sito Web include anche una raccolta di segnalazioni di eventi avversi e di decessi nella comunità pediatrica, inviate al Vaccine Adverse Event Reporting System (Vaers). «Sono lì come collegamenti al database Vaers e, se fai clic su di essi, puoi vedere il rapporto Vaers effettivo che è stato archiviato da un medico dicendo che questo è quello che è successo.  E puoi prendere la tua decisione se pensi o meno che sia correlato al vaccino. Quindi tutti quei dati sono lì».

Una pagina del sito web di Malone rimanda a un articolo pubblicato sulla rivista Toxicology Reports in cui gli autori hanno notato, utilizzando i dati dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) statunitensi, che i dati normalizzati sui decessi pro capite per Covid-19 sono «trascurabili nei bambini», mentre i decessi dopo la vaccinazione Covid-19 sono «piccoli, ma non trascurabili, nei bambini». «Per i bambini le possibilità di morte per Covid-19 sono trascurabili, ma le possibilità di gravi danni nel corso della loro vita a causa delle vaccinazioni tossiche non sono trascurabili», hanno scritto gli autori nel loro studio, intitolato ‘Why are we vaccinating children against COVID-19?’ (Perché stiamo vaccinando i bambini contro il Covid-19?).

L’ultimo avvertimento di Malone arriva dopo il rilascio di un comunicato rivolto ai genitori a metà dicembre 2021, in cui affermava che per quanto riguarda i vaccini Covid-19 basati su mRna, «un gene virale verrà iniettato nelle cellule dei tuoi figli» che «forza il corpo di tuo figlio a produrre proteine ​​spike tossiche. Queste proteine ​​spesso causano danni permanenti agli organi critici dei bambini, inclusi il cervello e il sistema nervoso, il cuore e i vasi sanguigni, compresi i coaguli di sangue, il loro sistema riproduttivo e questo vaccino può innescare cambiamenti fondamentali nel loro sistema immunitario».

Malone è fermamente contrario agli obblighi vaccinali Covid-19 per i bambini. Il medico è il capo dell’ufficio scientifico e normativo di The Unity Project, un movimento noto per opporsi agli obblighi vaccinali Covid-19 per i bambini di età inferiore ai 12 anni. «La posizione dell’Unity Project è basata sulla logica del consenso informato contro la vaccinazione forzata, e quindi gli obblighi non dovrebbero essere attuati», ha dichiarato Malone a EpochTv. «Lo Stato non dovrebbe imporsi nella famiglia. Le decisioni spettano ai genitori e non allo Stato o al consiglio scolastico. I consigli scolastici, le scuole e gli insegnanti non hanno il diritto di capire e cercare informazioni mediche sui loro studenti‚ questo è illegale. Eppure, viene fatto tutto il tempo. E gli studenti sono vittime di bullismo se non hanno preso il vaccino».

Malone è anche il presidente dell’International Alliance of Physicians and Medical Scientists, un gruppo di 16 mila professionisti che hanno firmato una dichiarazione in cui si afferma che i bambini sani «non dovrebbero essere soggetti alla vaccinazione forzata». «Gli obblighi sono illegali in base al Codice di Norimberga, all’Accordo di Helsinki, al Rapporto Belmont. Questi continuano a essere prodotti senza licenza, sono disponibili solo con un’autorizzazione all’uso di emergenza […] Questi non sono prodotti con licenza, vengono imposti ai tuoi figli e presentano dei rischi. La stampa e le Big Tech, attraverso la censura, stanno limitando la vostra capacità di comprendere i rischi e poter prendere personalmente una decisione informata per i propri figli. Questo è un crimine enorme».

Malone ha detto che le persone possono partecipare alla manifestazione Defeat the Mandates e marciare per Washington Dc il 23 gennaio, per unirsi contro le vaccinazioni obbligatorie.

Negli Stati Uniti sono attualmente disponibili per i minori di 16 anni due vaccini Covid-19 a base di mRna con autorizzazione all’uso di emergenza (Eua), uno di Pfizer-BioNtech e l’altro di Moderna.

L’unico vaccino Covid-19 completamente approvato dalla Food and Drug Administration (Fda) statunitense per le persone di età pari o superiore a 16 anni è il vaccino Covid-19 di Pfizer-BioNtech denominato Comirnaty, le cui dosi verranno prodotte solo in futuro secondo i documenti ufficiali della Fda.

Attualmente le precedenti forniture dei vaccini Covid-19 Pfizer-BioNtech continuano a essere disponibili con un uso di emergenza (Eua) aggiornato per gli over 16. Nel frattempo, la Fda ha anche concesso un Eua per il vaccino Covid-19 di Pfizer-BioNtech per le persone di età compresa tra 12 e 15 anni a maggio 2021, e in seguito per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni a ottobre 2021.

La California nell’ottobre 2021 è diventata il primo Stato ad approvare l’obbligatorietà dei vaccini Covid-19 per i bambini, seguita dalla Louisiana nel dicembre 2021. Entrambi gli Stati hanno però affermato che applicheranno la misura solo se la Fda autorizzerà completamente i vaccini per i bambini.

Il vaccino Pfizer rimane l’unico vaccino contro il Covid-19 disponibile per le persone di età inferiore ai 18 anni negli Stati Uniti. La Fda nell’ottobre 2021 ha posticipato la delibera per concedere a Moderna un Eua per il suo vaccino Covid-19 per le persone di età compresa tra 12 e 17 anni, affermando che ha bisogno di più tempo per esaminare ulteriormente il rischio di miocardite legato al vaccino in questa categoria.

Epoch Times ha contattato Pfizer-BioNtech e la Fda per un commento.

 

Articolo in inglese: ‘Think Twice Before You Vaccinate Your Kids,’ Dr. Robert Malone Warns Parents on COVID-19 Shots

NEWSLETTER
*Epoch Times Italia*
 
 
 

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»
Il 17 maggio le autorità di Shanghai hanno affermato di aver raggiunto zero infezioni al di fuori delle ...
Leggi >
 

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden
Martedì si sono tenute le elezioni primarie in cinque Stati e la maggior parte dei candidati appoggiati da ...
Leggi >
 

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?
- Il regime cinese sta rafforzando i controlli alle frontiere secondo la direttiva "zero-covid". Ad alcuni cinesi è ...
Leggi >
 

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»
Donald Trump sta scrivendo un libro sulla presunta frode elettorale nelle elezioni, intitolato Il crimine del secolo. «Non ...
Leggi >