Pillole anti-Covid, reazioni anche letali se assunte insieme a molti farmaci comuni

Di Tammy Hung

Il farmaco orale antivirale sviluppato da Pfizer per il trattamento di Covid-19 può causare effetti gravi o potenzialmente letali se assunto insieme a farmaci comuni tra cui alcuni anticoagulanti, antidepressivi e alcune statine che abbassano il colesterolo. È quanto riferisce la Food and Drug Administration. (Fda) (pdf).

Inoltre la Fda non raccomanda Paxlovid per chi soffre di gravi malattie renali o epatiche.

Il 22 dicembre la Fda ha concesso l’autorizzazione all’uso di emergenza (Eua) alla pillola per il trattamento del Covid-19 di Pfizer come trattamento per casi da lievi a moderati di Covid-19 in pazienti dai 12 anni di età in su.

Paxlovid è il primo farmaco orale del suo genere autorizzato dalla Fda per il trattamento del Covid-19, con l’obiettivo di ridurre le ospedalizzazioni, agendo prima che i pazienti si ammalino troppo a causa dell’infezione: «Questa autorizzazione fornisce un nuovo strumento per combattere il Covid-19 in un momento cruciale della pandemia poiché emergono nuove varianti e promette di rendere il trattamento antivirale più accessibile ai pazienti ad alto rischio di progressione verso il Covid-19 grave», ha affermato Patrizia Cavazzoni, direttore del Centro per la valutazione e la ricerca sui farmaci della Fda.

Paxlovid consiste in un cocktail di due farmaci: il primo è il nirmatrelvir, che impedisce la replicazione del virus Sars-CoV-2, mentre il secondo componente agisce per prolungare la durata del nirmatrelvir.

L’autorizzazione all’uso d’emergenza (Eua) è arrivata un mese dopo che il governo federale ha annunciato che avrebbe acquistato 10 milioni di cicli del farmaco. All’inizio di novembre, l’amministrazione Biden aveva già acquistato circa 10 milioni di lotti del farmaco in un accordo di oltre 5 miliardi: «In attesa dell’Eua, gli Stati Uniti riceveranno delle dosi a partire dal 2021 e in tutto 2022 come parte di un accordo contratto con la Pfizer», ha dichiarato l’ente per la Salute e Servizi Umani (Hhs) americano.

Il 18 novembre il segretario dell’Hhs Xavier Becerra ha sottolineato l’importanza di «vaccinarsi» anche quando Paxlovid diventerà disponibile: «Farsi vaccinare rimane l’azione più importante che chiunque può intraprendere per proteggere se stesso e gli altri e porre fine a questa pandemia, ma per le persone che si ammalano in futuro e sono a rischio di esiti gravi, avere pillole che si possano prendere per evitare l’ospedale, potrebbe salvare la vita», ha affermato Becerra. «Questo accordo aiuterebbe a garantire che milioni di dosi di questo farmaco siano disponibili per il popolo americano se autorizzato».

All’inizio di dicembre, Pfizer ha annunciato che la pillola è in grado di ridurre dell’89% il rischio di ricovero o morte provocate dal virus del Pcc (Partito Comunista Cinese virus), se assunta poco dopo i sintomi iniziali.

L’8 dicembre, il Ceo di Pfizer Albert Bourla ha dichiarato alla Cnbc che le pillole sono arrivate negli Stati Uniti, «quindi il prodotto sarà disponibile questo mese se approvato».

 

Articolo in inglese: COVID Antiviral Pills Cause Life-Threatening Reactions When Used With Many Common Meds: FDA

NEWSLETTER
*Epoch Times Italia*
 
 
 

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti
Il bastone d'acciaio temprato ha emesso il suono più inquietante possibile, rimbalzando sul cranio di Victoria White. Variava ...
Leggi >
 

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc
Il regime cinese ha speso miliardi di dollari nel tentativo di raggiungere i produttori di chip più avanzati ...
Leggi >
 

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti
Diversi Paesi europei si stanno adoperando per proteggere i propri atleti durante le prossime Olimpiadi invernali di Pechino. ...
Leggi >
 

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa
La sostenitrice di Trump andava su e giù, agitando le mani, frustrata, verso degli agenti immobili: «Chiama aiuto!» Pochi istanti ...
Leggi >