Principessa Beatrice di Borbone-Due Sicilie incantata dalla «fantastica energia» di Shen Yun

La principessa Beatrice di Borbone-Due Sicilie è ben conscia dell’importanza che la storia e l’eredità culturale rivestono per l’umanità. In qualità di Gran Prefetto dell’Ordine costantiniano di San Giorgio, ed essendo legata dal matrimonio alla famiglia Bonaparte, la principessa Beatrice ha sempre riservato un posto speciale nel suo cuore alla storia e alla tradizione.

Perciò quando ha saputo che la Shen Yun Performing Arts si sarebbe esibita sul palcoscenico del Teatro di San Carlo a Napoli, era elettrizzata dall’idea di rivedere questi straordinari artisti sul palcoscenico, poiché aveva già assistito a una performance della prestigiosa compagnia di danza classica cinese basata a New York.

Il 10 gennaio 2020, in occasione dello spettacolo Shen Yun a Napoli, la principessa ha dichiarato: «Sono felicissima di trovarlo qui in questo posto meraviglioso che è il teatro San Carlo, che per me è il più bel teatro al mondo. Anche qui c’è molta storia, anche qui ci sono molte cose che sono la storia delle tradizioni e la storia di un Paese»

Ha spiegato come vedere Shen Yun sia stata per lei un’esperienza stupenda: «I colori! quella facilità nel ballare! Una cosa stupenda».
«C’è un’energia fantastica! – ha aggiunto la principessa – Si vede che vogliono fare passare un messaggio e questo messaggio è molto importante».

In effetti si tratta di un messaggio di valori e tradizioni che hanno una storia millenaria, e che per giunta erano andati quasi perduti. Gli artisti di Shen Yun ritengono che la cultura tradizionale cinese sia una cultura di ispirazione divina, ricca di valori e virtù, come lealtà, gentilezza e integrità, che permeano la sua storia e le sue leggende.

La principessa Beatrice ha anche sottolineato come «i valori e la storia di un Paese siano importanti anche per i giovani. I giovani devono sapere la storia e avere tutte queste cose, saperle conoscere e poterle anche praticare».

«I messaggi sono molto importanti direi», ha proseguito; il programma di sala specifica che gli artisti stessi traggono la loro ispirazione dall’antica Cina e vivono le proprie vite secondo i principi di verità, compassione e tolleranza.

Infine la principessa ha affermato: «Penso che credano in quello che fanno e vogliano farlo passare, e si vede la loro energia».

Gioia ed armonia

Quella sera tra gli spettatori c’era anche Angioletta de Goyzueta, presidente dell’associazione Amici del Teatro San Carlo.

«Questo spettacolo è leggiadro, bellissimo, perché ti fa sentire veramente la sensazione di volare, guardare nel cielo, tutti questi movimenti, questi vestiti, queste maniche che svolazzano, è veramente di una bellezza straordinaria, molto molto bello», ha dichiarato la de Goyzueta, riferendosi al modo in cui i ballerini di Shen Yun usano i loro fluenti costumi come strumenti scenici, facendoli estendere nell’aria con leggiadria.

Angioletta de Goyzueta ha trovato in Shen Yun un senso di elevazione che è risonato profondamente in lei.

«Io lo condivido molto, devo dire che lo condivido molto perché quello che vuole trasmettere è questa elevazione verso il Cielo e verso il Cosmo e quindi condivido perché sono una che ama molto questo discorso dell’oltre e mi sembra che questo spettacolo parli proprio di quello che è non solo il di qua ma anche il di là, il Cielo, e quindi è molto molto… e anche con tutti questi movimenti ci accostano molto a questa dimensione Cosmica».

«Gli antichi cinesi credevano nell’armonia tra cielo, terra e umanità. Tramite la danza classica cinese Shen Yun mette in scena storie di antichi miti e leggende, come quella del Creatore che scende sulla terra per dare vita alla millenaria civiltà cinese, nonché scorci di specifiche dinastie ed etnie».

E questo senso di armonia ha toccato lo spiccato senso estetico e spirituale della de Goyzueta.

Gli artisti della Shen Yun Performing Arts Touring salutano il pubblico al Teatro di San Carlo a Napoli, il 10 gennaio 2020. (NTD Television)

 

Articolo in inglese: Princess Beatrice Uplifted by ‘Fantastic Energy’ of Shen Yun

Per saperne di più:

 
 
 

Non ancora guariti, ma già dimessi dagli ospedali. Caos coronavirus in Cina

Non ancora guariti, ma già dimessi dagli ospedali. Caos coronavirus in Cina
Era ancora sotto ossigeno quando il medico le ha detto che era pronta a tornare a casa. Ma ...
Leggi >
 

La carestia russa di ‘Povolzhye’ e il cannibalismo tra i contadini

La carestia russa di ‘Povolzhye’ e il cannibalismo tra i contadini
Nel marzo 2017 è ricorso il 100esimo anniversario dall'inizio della Rivoluzione russa, che ha portato all'ascesa del dominio ...
Leggi >
 

Gli abusi delle autorità cinesi durante l’epidemia

Gli abusi delle autorità cinesi durante l’epidemia
Recentemente un video ripreso da alcune telecamere di sorveglianza ha scatenato un'ondata di indignazione sul web in Cina. ...
Leggi >
 

Oms: «Molto preoccupante l’aumento del numero dei casi di coronavirus fuori dalla Cina»

Oms: «Molto preoccupante l’aumento del numero dei casi di coronavirus fuori dalla Cina»
Venerdì 21 febbraio il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato che il costante ...
Leggi >