Raina Kabaivanska emozionata da Shen Yun al Pavarotti di Modena

Il celebre soprano Raina Kabaivanska ha assistito il 19 gennaio 2020 all’ultima performance della Shen Yun Peforming Arts presso il Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena; la grande artista è rimasta particolarmente colpita dalla «perfezione» e dalla «magia» presenti nello spettacolo. Inoltre, la cantante ha ringraziato la compagnia per averle dato l’opportunità di veder rinascere l’antica cultura cinese.

Raina Kabaivanska, nel corso della sua lunga e brillante carriera artistica si è esibita nei più importanti teatri al mondo, come il Teatro alla Scala di Milano, la Royal Opera House di Londra, il Metropolitan Opera House di New York e il Teatro dell’Opera di Roma. Inoltre, ha collaborato ripetutamente con uno dei più grandi tenori dell’era moderna: Luciano Pavarotti.

Al termine dello spettacolo del 19 gennaio, la Kabaivanska ha dichiarato: «È una magia! Esco veramente da una magia di colori, di armonie e di perfezione. Devo dire che nella mia vita ho visto tanti spettacoli, tanti balletti, ma tanta professionalità, veramente, è rara. Veramente è come dire che uno spirito c’è su questa compagnia, e questo spirito guida questi meravigliosi artisti. Sono proprio felice di esserci stata e di aver preso parte a questa magia».

Le danza classica cinese di Shen Yun, assieme al suo grande valore spirituale, ha dato al celebre soprano l’impressione di veder rinascere l’antica Cina: «Vedere questo spirito di una Cina antica che rinasce per me è una grande scoperta e dico grazie agli organizzatori».

Intervista di Shawn Zheng per Epoch Times.

Articolo in cinese: 著名女高音: 神韻神奇完美 讓古中國重生

Per saperne di più:

 
 
 

Cina, nuove restrizioni sui bonfici bancari e crisi immobiliare. Sempre più cinesi fuggono all’estero

Cina, nuove restrizioni sui bonfici bancari e crisi immobiliare. Sempre più cinesi fuggono all’estero
Le principali banche statali cinesi stanno imponendo nuovi stringenti limiti sui bonifici bancari, consentendo ai propri clienti di ...
Leggi >
 

Il vero obbiettivo dell’Agenda Onu 2030: più potere alle organizzazioni internazionali

Il vero obbiettivo dell’Agenda Onu 2030: più potere alle organizzazioni internazionali
Il World Economic Forum (Wef) ha recentemente concluso il suo consueto incontro annuale in Svizzera, dove miliardari e ...
Leggi >
 

Usa, la Corte Suprema ribalta la storica sentenza sull’aborto Roe vs Wade

Usa, la Corte Suprema ribalta la storica sentenza sull’aborto Roe vs Wade
Il 24 giugno 2022 la Corte Suprema statunitense ha ribaltato la storica Roe vs Wade, la sentenza che ...
Leggi >
 

Speciale: Il regime cinese alla conquista dell’Africa con la Nuova Via della Seta

Speciale: Il regime cinese alla conquista dell’Africa con la Nuova Via della Seta
Pechino ha investito miliardi di dollari in infrastrutture in Africa, ma con intenzioni tutt’altro che altruiste. Il piano ...
Leggi >