Shen Yun ritorna in Europa, prima tappa al Musical Dome di Colonia

La Shen Yun Performing Arts è finalmente atterrata in Europa, e dopo quasi due anni di assenza è subito tornata a emozionare e commuovere i primi spettatori. Il tour europeo è partito da Colonia, in Germania, ma nei prossimi mesi la compagnia si esibirà anche a Firenze, Udine, Milano, Cagliari, Palermo, Parma e Trieste, oltre che in altre numerose città europee. Gli inviati di Ntd Television hanno intervistato alcuni spettatori presenti al Musical Dome di Colonia tra il 7 e l’11 gennaio.

Ballerini tedeschi commossi da Shen Yun

Ci vuole qualcuno che abbia indossato gli abiti del ballerino professionista per capire quanto lavoro e sacrificio siano necessari per realizzare uno spettacolo come quello della Shen Yun Performing Arts.

Tanya e Julio Acevedo sono stati ballerini professionisti e ora hanno aperto la loro propria scuola di danza. Al termine dello spettacolo hanno condiviso il loro apprezzamento per il corpo di ballo di Shen Yun, perché sanno che gli altri spettatori spesso sottovalutano la mole di lavoro che c’è dietro una produzione di questo tipo.

La signora Acevedo ha dichiarato: «Lavoro in questo campo, so quanto sia difficile soprattutto quando si muovono tutti allo stesso tempo. Certo, per quanto riguarda il balletto, anche il nostro corpo di ballo ha bisogno di molta pratica, molto lavoro. Ci vuole molto lavoro per farlo bene».

«Poiché siamo ex ballerini – ha continuato – pensiamo sempre al grande lavoro che c’è dietro. La maggior parte degli spettatori lo sottovaluta e non sa quante ore ci vogliono per mettere su uno spettacolo del genere. Per mettere insieme tutto questo, ci vogliono migliaia di ore che i ballerini devono dedicare a praticare e allenarsi ogni giorno».

Il signor Acevedo ha commentato: «Che sia Capodanno, Natale o altro, devono esercitarsi ogni giorno. Quindi, noi siamo sempre felici di vedere qualcosa del genere, applaudiamo sempre e ne traiamo sempre molta ispirazione».

Julio Acevedo al termine di uno spettacolo della Shen Yun Performing Arts al Musical Dome di Colonia, il 9 gennaio 2022. (Ntd)

L’ex ballerina professionista si è poi congratulata con gli artisti per i loro sorrisi luminosi, nonostante tutte le difficoltà della vita quotidiana: «In quanto artisti, quando siamo sul palcoscenico mostriamo al pubblico una fantasia, una storia. Non sai che tipo di dolore possono provare, e non lo mostrano al pubblico, naturalmente è così che deve essere».

«Forse sono malati e hanno mal di testa, ma quando uno si esibisce sul palcoscenico, si vede solo il loro sorriso», ha aggiunto.

Di fatto i ballerini di Shen Yun, compagnia di arti performative con sede a New York, si allenano duramente per raggiungere l’eccellenza nella danza classica cinese, una raffinata forma d’arte con migliaia di anni di storia.

Il signor Acevdo ha poi sottolineato: «Ho apprezzato molto anche la cultura cinese. Penso che la leggerezza delle ragazze sia di una bellezza totale, e forse insegneremo qualcosa del genere per il nostro prossimo pezzo».

Alla fine, la signora ha detto con entusiasmo che avrebbe raccomandato Shen Yun ad amici e familiari: «Lo raccomanderò. Dirò, andate a vedere voi stessi, andate a vederlo. È molto interessante e bello».

 

Epoch Times considera Shen Yun Performing Arts l’evento culturale più significativo del nostro tempo. Abbiamo seguito con orgoglio le reazioni del pubblico dall’inizio di Shen Yun nel 2006. Quest’anno la compagnia tornerà in Italia per esibirsi a Milano, Parma, Firenze, Palermo e in altre città.
Per info e biglietti visita il sito: https://it.shenyun.org/

Articolo in inglese: German Ballet Dancers Moved by Shen Yun

 
 
 

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti

6 gennaio a Washington, un retaggio di domande inquietanti
Il bastone d'acciaio temprato ha emesso il suono più inquietante possibile, rimbalzando sul cranio di Victoria White. Variava ...
Leggi >
 

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc

Alti e bassi dell’economia cinese. Il regime tenta di reagire, ma il 2022 sarà molto duro per il Pcc
Il regime cinese ha speso miliardi di dollari nel tentativo di raggiungere i produttori di chip più avanzati ...
Leggi >
 

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti

Olimpiadi invernali a Pechino e spionaggio di regime. Governi europei: niente cellulari agli atleti
Diversi Paesi europei si stanno adoperando per proteggere i propri atleti durante le prossime Olimpiadi invernali di Pechino. ...
Leggi >
 

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa

Ashli ​​Babbitt, la sostenitrice di Trump morta al Campidoglio, non era una rivoltosa
La sostenitrice di Trump andava su e giù, agitando le mani, frustrata, verso degli agenti immobili: «Chiama aiuto!» Pochi istanti ...
Leggi >