Si ritrovano dopo 22 anni e si sposano con lo stesso anello della promessa a scuola

Di SWNS

Un uomo ha sposato il suo primo amore del liceo dopo 22 lunghi anni senza più contatti tra i due. Ma in tutto questo tempo l’amore non si è mai spento. Così, dopo averla incontrata di nuovo, lui le ha chiesto di sposarla con lo stesso anello con cui le si propose quando erano entrambi 15enni.

Helen Marshall, 41 anni, e Graeme Richardson 42 anni, di Wasdale, Cumbria, in Inghilterra, si sono incontrati per la prima volta a scuola. Si guardavano l’un l’altro nei corridoi e si sono innamorati perdutamente quando erano ancora adolescenti.

Graeme era molto popolare tra le ragazze della scuola, mentre i ragazzi andavano tutti pazzi per Helen. Ma nessuno dei due aveva il coraggio di chiedere all’altro un appuntamento.

Tuttavia, un giorno fortunato, un’amica di Helen le ha promesso una barretta di cioccolato se avesse osato chiedere a Graeme di uscire.

 Helen Marshall da giovane
Helen Marshall da giovane. (SWNS)

«Ero davvero sbalordito quando lei mi ha chiesto di uscire», ricorda Graeme.

E da quell’uscita è sbocciato subito l’amore, che è cresciuto sempre più con le loro passeggiate in riva al lago tra le acque pittoresche del Lake District. Dopo nove mesi di passeggiate romantiche, discoteche scolastiche e baci furtivi sul retro dei capannoni delle biciclette, il giovane Graeme, in ginocchio, le ha fatto la proposta.

Graeme aveva lavorato duramente nei fine settimana per 3 sterline all’ora, in modo da poter comprare a Helen un anello di fidanzamento con diamante.

«L’avevo visto nella vetrina di Goldsmiths a Penrith e sapevo di volerlo comprare per Helen – spiega – Ho lavorato molto duramente per ottenere dei risparmi e poterlo così comprare».

«Era una somma sostanziosa, ma ora non ricordo esattamente quanto».

Un suo amico all’epoca pensava che Graeme fosse un folle, ma lui era così innamorato di Helen che è andato semplicemente avanti in quello che voleva fare.

Graeme Richardson da giovane
Graeme Richardson da giovane. (SWNS)

‘Troppo giovani per sposarsi’

Tuttavia, i loro genitori erano preoccupati per il fatto che i due fossero ancora troppo giovani.

Graeme aveva 16 anni quando si è trasferito al college di Penrith, a 80 chilometri di distanza; era il 1994. Ha sempre cercato di mantenere i contatti con Helen, camminando per 30 minuti fino alla cabina telefonica più vicina, ma Helen era spesso fuori o a fare i compiti quando lui telefonava. Helen gli scriveva sempre delle lettere, ma queste non sono mai arrivate. In più c’era il fatto che le famiglie ritenevano che i due fossero troppo giovani per sposarsi; così le loro vite a quel punto sembravano aver preso due strade differenti.

Helen aveva conservato tuttavia l’anello, indossandolo per anni prima di riporlo in un portagioie. Aveva anche comprato a Graeme un anello di fidanzamento ma, sfortunatamente, è scomparso anch’esso insieme alle lettere.

L'anello con cui Graeme si è proposto a Helen
L’anello con cui Graeme si è proposto a Helen (SWNS)

Proprio come nel film Le pagine della nostra vita, le loro lettere in cui si dichiaravano il loro amore perduto non sono mai arrivate, così le loro vite sono proseguite in maniera separata.

Entrambi sono comunque vissuti nella loro città natale e hanno avuto altre relazioni. Helen lavora come badante e Graeme come marmista. Graeme racconta che era solito rallentare ogni volta che passava davanti all’abitazione di Helen.

Per tutti quegli anni, si erano recati ognuno per conto proprio alla panchina vicino alla rimessa delle barche: il loro posto speciale quando stavano insieme da ragazzi. Helen visitava quel luogo in lacrime e Graeme sedeva in riflessione, ma nessuno dei due era consapevole del fatto che anche l’altro stava piangendo per la perdita della loro relazione.

Tuttavia, entrambi nutrivano la segreta speranza che la loro anima gemella sarebbe apparsa mentre erano lì.

«Vivevamo a 5 chilometri l’uno dall’altro – spiega Helen – Sono andata via per qualche anno, ma non più di cinque».

Alla fine, in un momento in cui entrambi erano single, Helen ha contattato Graeme su Facebook, sperando inizialmente che accettasse l’amicizia.

«Ero così contento quando Helen mi ha mandato un messaggio», ricorda Graeme.

I due si sono poi incontrati per delle passeggiate, e in una di queste passeggiate si sono baciati. Non molto tempo dopo, le passeggiate sono diventate più frequenti, e nessuno dei due è in grado di dire il momento in cui la loro nuova relazione sia iniziata formalmente, ma entrambi sono d’accordo sul fatto che sembrava dovesse andare proprio così.

Graeme ha fatto così la proposta a Helen, per la seconda volta, scrivendo la richiesta sulla sabbia di una spiaggia croata, durante una vacanza nel 2018.

«È stato un momento così bello», ha affermato Helen.

Sono fuggiti, informando i loro familiari più stretti del loro matrimonio (il 17 aprile 2021) soltanto il giorno prima.

Helen Marshall e Graeme Richardson
Helen Marshall e Graeme Richardson il giorno del loro matrimonio. (SWNS)

Gli unici ospiti al matrimonio erano infatti i genitori di Helen, Marilyn, 68 anni, e Clark, 66 anni, e hanno festeggiato con hamburger e champagne.

«Mi sento la donna più fortunata del mondo – ha affermato Helen – lo sono davvero».

Anche Graeme ha la stessa sensazione: «Mi sento così orgoglioso di averla in moglie, come se avessi davvero raggiunto qualcosa di grande».

La coppia dice ora di essere soddisfatta e di sentirsi come fossero finalmente «a casa» loro.

matrimonio
(SWNS)

«Siamo l’uno la metà dell’altro – dice Helen, che ora vive con Graeme nella fattoria di famiglia – Lui è la mia anima gemella e io la sua».

«È una vera storia d’amore felice e a lieto fine», ha concluso Helen, mentre Graeme ha aggiunto: «Sembra proprio il finale giusto… Ora che siamo sposati tutte le difficoltà e il dolore sono scomparsi».

Gli amici di Graeme sono stupiti nel vederlo adesso così felice e contento.

 

Articolo in inglese: Couple Told They Couldn’t Marry at 15 Are Wedded 22 Years Later With Same Ring

 
 
 

Trump annuncia il lancio del suo nuovo social, si chiama ‘Truth’

Trump annuncia il lancio del suo nuovo social, si chiama ‘Truth’
Il 20 ottobre l'ex presidente americano Donald Trump ha annunciato l'imminente lancio della sua piattaforma social. La versione ...
Leggi >
 

Pechino vuole esportare la censura di Internet in tutto il mondo

Pechino vuole esportare la censura di Internet in tutto il mondo
Le democrazie non riescono a opporsi al piano senza precedenti di Pechino per limitare la libertà di Internet ...
Leggi >
 

Le Big Pharma guadagnano molto dal Covid, ma qui si esagera | Facts Matter Italia

Le Big Pharma guadagnano molto dal Covid, ma qui si esagera | Facts Matter Italia
Una nuova pillola anti Covid-19 che dovrebbe ridurre del 50% il rischio di ospedalizzazione e morte è attualmente ...
Leggi >
 

Il Giappone è un baluardo contro l’espansionismo del regime cinese

Il Giappone è un baluardo contro l’espansionismo del regime cinese
Il regime comunista cinese non ha mai fatto mistero di voler controllare il mondo. Per riuscire nel suo ...
Leggi >