Studio sudafricano, Omicron potrebbe presagire la fine della fase pandemica acuta

Di Tammy Hung

Uno studio sudafricano condotto da ricercatori dello Steve Biko Academic Hospital ha scoperto che l’Omicron potrebbe segnalare la fine della fase pandemica acuta di Covid-19, seguita dalla fase endemica.

Lo studio del dicembre 2021, finanziato dal South African Medical Research Council, ha confrontato 466 ricoveri ospedalieri dalla diffusione di Omicron a 3976 ricoveri di maggio 2020, quattro mesi prima dell’epidemia di Omicron.

Lo studio ha rilevato un calo significativo dei decessi in ospedale nell’attuale ondata di infezioni, al 4,5%.

Anche i ricoveri in terapia intensiva sono scesi dal 4,3% all’1%, mentre la durata della degenza in ospedale è scesa da 8,8 giorni a 4,0 giorni. «L’ondata è aumentata a un ritmo più rapido rispetto alle ondate precedenti, rimpiazzando completamente la variante Delta in poche settimane e ha iniziato il suo declino sia nei casi che nei ricoveri ospedalieri, nella quinta settimana dopo il suo inizio», hanno concluso i ricercatori, aggiungendo che ci sono «chiari segni che i tassi di casi e di ricovero in Sud Africa potrebbero diminuire ulteriormente nelle prossime settimane. Se questo schema continua e si ripete a livello globale, è probabile che assisteremo a un completo disaccoppiamento tra casi e tassi di mortalità, poiché Omicron potrebbe essere un presagio della fine della fase epidemica della pandemia di Covid che inaugura la sua fase endemica».

Jennie Lavine, ricercatrice di malattie infettive presso la Emory University in un’intervista a Nature ha spiegato che la fase endemica di una pandemia è quando il numero di infezioni diventa relativamente costante, consentendo occasionali riacutizzazioni.

Lo studio ha anche scoperto che solo il 45% dei pazienti nei reparti Covid-19 ha avuto bisogno di supporto di ossigeno rispetto al 99,5% nella prima ondata. Inoltre, un’istantanea di pazienti nei reparti Covid-19 dal 14 al 15 dicembre ha rivelato che il 63% di loro era accidentale, il che significa che erano asintomatici per Covid-19 ed erano stati ricoverati per motivi medici, chirurgici, riproduttivi o psichiatrici. «Questo fenomeno di ‘covid accidentale’ non è un fenomeno osservato prima in Sud Africa e molto probabilmente riflette alti livelli di malattia asintomatica nella comunità con infezione da Omicron», hanno spiegato i ricercatori.

Solo un terzo dei pazienti nei reparti Covid aveva la polmonite Covid-19, di cui il 72% sperimentava una «malattia da lieve a moderata». Il restante 38% ha richiesto cure importanti o ricovero in terapia intensiva.

Lo studio ha esaminato i dati dei pazienti dello Steve Biko Academic Hospital Complex, ma i risultati «erano paragonabili alle tendenze a livello cittadino per quanto riguarda le situazioni in cui sono stati segnalati casi e ricoveri da tutti gli ospedali pubblici e privati», hanno affermato i ricercatori.

 

Articolo in inglese: South African Study: Omicron May Signal End of Acute Pandemic Phase

NEWSLETTER
*Epoch Times Italia*
 
 
 

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»

Shanghai, i residenti non credono alle autorità: la riapertura è «lontana»
Il 17 maggio le autorità di Shanghai hanno affermato di aver raggiunto zero infezioni al di fuori delle ...
Leggi >
 

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden

Trump domina le primarie. Avvocato della Clinton sotto processo. Usa senza benzina grazie a Biden
Martedì si sono tenute le elezioni primarie in cinque Stati e la maggior parte dei candidati appoggiati da ...
Leggi >
 

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?

Il regime cinese è “in guerra” coi cinesi e col mondo intero. Quanto potrà durare?
- Il regime cinese sta rafforzando i controlli alle frontiere secondo la direttiva "zero-covid". Ad alcuni cinesi è ...
Leggi >
 

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»

Trump annuncia un libro sulle elezioni del 2020: «Il crimine del secolo»
Donald Trump sta scrivendo un libro sulla presunta frode elettorale nelle elezioni, intitolato Il crimine del secolo. «Non ...
Leggi >