Usa, indagini su casi di miocardite in adolescenti, e giovani adulti vaccinati contro Covid-19

Di Jack Phillips

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) stanno indagando sui casi di infiammazione al cuore in adolescenti e giovani adulti che hanno ricevuto un vaccino contro il virus del Pcc (Partito Comunista Cinese).

Il Cdc fa notare che ci sono stati «relativamente poche» segnalazioni di casi «lievi» di miocardite, ma ha affermato che il suo gruppo di lavoro tecnico sulla sicurezza dei vaccini Covid-19  dovrebbe indagare e comunicare i risultati ai destinatari del vaccino.

L’agenzia ha affermato che i vaccini che utilizzano la tecnologia mRna, delle società farmaceutiche Pfizer e Moderna, sembrano causare questo problema. I vaccini che utilizzano mRna, che sono relativamente rari, utilizzano l’acido ribonucleico messaggero (Rna) per creare una proteina che stimola una risposta immunitaria all’interno di un individuo, mentre il vaccino di Johnson & Johnson utilizza invece un adenovirus che è stato reso incapace di replicarsi.

I problemi di miocardite si presentano principalmente negli adolescenti e nei giovani adulti e risultano più probabili nei maschi. I sintomi si manifestano anche dopo la seconda dose, circa quattro giorni dopo la vaccinazione, secondo quanto ha dichiarato il 17 maggio il Comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione del Cdc: «La maggior parte dei casi sembra essere lieve e il follow-up dei casi è in corso. I membri del comitato ritengono che le informazioni sulle segnalazioni di miocardite dovrebbero essere comunicate ai fornitori».

Tuttavia non è stato specificato l’effettivo numero di persone colpite, in attesa di ulteriori indagini. Facendo riferimento al Vaccine Adverse Event Reporting System, la Cdc afferma che «dovrebbero essere raccolte ulteriori informazioni attraverso la revisione della cartella clinica sui potenziali casi di miocardite che sono stati segnalati nel Vaers. Le informazioni su questo potenziale evento avverso dovrebbero essere fornite ai medici per migliorare il riconoscimento precoce e la gestione appropriata delle persone che sviluppano sintomi di miocardite dopo la vaccinazione».

Il dottor Amesh Adalja, uno studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security, ha spiegato a Reuters che alcuni vaccini possono causare miocardite e che è importante monitorare se è correlato alle dosi Covid-19.

«I vaccini saranno inequivocabilmente molto più vantaggiosi superando questo rischio molto basso, se definitivamente stabilito. Potrebbe semplicemente essere una coincidenza che alcune persone stiano sviluppando miocardite dopo la vaccinazione», ha riferito al New York Times la dottoressa Celine Gounder, specialista in malattie infettive. «È più probabile che qualcosa del genere accada per caso, perché così tante persone si stanno vaccinando in questo momento».

Ad aprile, il Ministero della Salute israeliano aveva dichiarato di stare monitorando un piccolo numero di casi di persone che avevano sviluppato infiammazioni cardiache dopo aver ricevuto il vaccino della Pfizer.

Nondimeno, ad aprile, il direttore del Cdc, la dottoressa Rochelle Walensky, aveva affermato che i funzionari non avevano rilevato alcun legame tra i vaccini Covid-19 e la miocardite tra i membri delle forze armate. «Non abbiamo trovato correlazioni, eppure abbiamo cercato intenzionalmente qualche sintomo negli oltre 200 milioni di dosi che abbiamo iniettato».

Pfizer e Moderna non hanno ancora risposto a una richiesta di commento di Epoch Times.

 

Articolo in inglese: CDC Investigating Heart Inflammation in COVID-19 Vaccinated Teens, Young Adults



 
 
 

Un movimento studentesco contro il Green Pass. L’intervista

Un movimento studentesco contro il Green Pass. L’intervista
Epoch Times Italia ha intervistato Filippo Dellepiane, studente 19enne di Filosofia a Firenze e coordinatore di 'Studenti contro ...
Leggi >
 

Cina, il Pcc indottrina gli studenti con ‘il pensiero di Xi Jinping’

Cina, il Pcc indottrina gli studenti con ‘il pensiero di Xi Jinping’
Il leader cinese Xi Jinping vuole infondere 'lealtà' a tutti i cittadini cinesi, a cominciare dagli studenti delle ...
Leggi >
 

Nuovi documenti sui finanziamenti americani al laboratorio di Wuhan | Facts Matter Italia

Nuovi documenti sui finanziamenti americani al laboratorio di Wuhan | Facts Matter Italia
Grazie alla richiesta del Freedom of Information Act sono state pubblicate oltre 900 pagine di documenti che rivelano ...
Leggi >
 

Talebani: no slogan e proteste salvo previa approvazione

Talebani: no slogan e proteste salvo previa approvazione
L'8 settembre i talebani hanno annunciato il divieto di tutti gli slogan, manifestazioni e proteste che non hanno ...
Leggi >