Video trapelato: il Ceo di Facebook Zuckerberg aveva dubbi sui vaccini per il Covid-19

Di Zachary Stieber

Lo scorso anno il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg ha fatto alcuni commenti sui vaccini per il Covid-19 che sono in contrasto con le politiche di moderazione implementate dalla sua piattaforma; questo è quanto emerge da un video recentemente trapelato.

Nel luglio 2020, Zuckerberg ha dichiarato: «Voglio solo assicurarmi di condividere una certa cautela su questo [vaccino, ndr] perché non conosciamo gli effetti collaterali a lungo termine di modificare fondamentalmente il Dna e l’Rna delle persone […] fondamentalmente la capacità di produrre quegli anticorpi e se questo causa altre mutazioni o altri rischi a catena».

Tuttavia, Zuckerberg ha espresso posizioni completamente diverse quando a novembre del 2020 è apparso in una conferenza virtuale in compagnia del dottor Anthony Fauci, un importante scienziato del governo americano.

In quell’occasione Zuckerberg ha detto: «Solo per chiarire un punto, la mia comprensione è che questi vaccini non modificano il proprio Dna o Rna. Quindi questo è un punto importante da chiarire», spingendo Fauci a dichiarare: «No, prima di tutto, il Dna è inerente alla tua cellula nucleare. Un qualcosa di estraneo che viene inserito, alla fine verrà rimosso».

Facebook non ha risposto a una richiesta di commento.

Il filmato è stato pubblicato da Project Veritas, un gruppo statunitense di giornalismo investigativo. E pare che il video sia stato registrato durante la sessione settimanale interna di domande e risposte di Facebook.

Il fatto curioso è che Facebook, fondata e diretta dallo stesso Zuckerberg, ha imposto severe politiche su ciò che le persone possono pubblicare in materia di Covid-19, e ha bandito o limitato un certo numero di utenti per aver violato le politiche.

Facebook all’inizio di febbraio ha detto che avrebbe rimosso tutti i post con affermazioni sui vaccini ritenute false da gruppi sanitari o dai suoi cosiddetti fact-checker.

Facebook ha dichiarato in un post: «Oggi, a seguito di consultazioni con le principali organizzazioni sanitarie, tra cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), stiamo espandendo la lista delle false affermazioni che rimuoveremo per includere ulteriori affermazioni fasulle sul coronavirus e sui vaccini».

La lista include «affermazioni secondo cui il vaccino per il Covid-19 cambi il Dna delle persone».

Gli amministratori di alcuni gruppi saranno tenuti a verificare ogni post, qualora i gruppi siano stati etichettati come problematici in termini di post fatti in precedenza.

«Le affermazioni sul Covid-19 o sui vaccini che non violano queste politiche saranno comunque suscettibili ai controlli dei nostri fact-checker di terze parti, e se vengono valutate false, saranno etichettate e rese meno visibili [demoted, ndr]».

Questo non è il primo filmato di Project Veritas che mostra i commenti privati di Zuckerberg su varie questioni. In un’altra clip, Zuckerberg elogiava i primi ordini esecutivi del presidente Joe Biden «su aree che noi, come azienda, abbiamo a cuore profondamente e da tempo».

«Aree come l’immigrazione, preservare Daca, porre fine alle restrizioni sui viaggi dai Paesi a maggioranza musulmana, così come altri ordini esecutivi sul clima e sull’avanzamento della giustizia razziale e dell’equità. Penso che questi siano stati tutti passi importanti e positivi».

Facebook ha bandito l’ex presidente Donald Trump a gennaio quando Trump era ancora in carica. E attualmente Trump è ancora bloccato dalla piattaforma.

 

Articolo in inglese: Facebook CEO Zuckerberg Expresses Concern About COVID-19 Vaccines in Leaked Footage

 
 
 

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi

Associazione medica sudafricana: la variante Omicron causa sintomi insoliti ma lievi
La nuova variante Omicron che preoccupa il mondo provoca sintomi insoliti, ma lievi, secondo un importante medico sudafricano. ...
Leggi >
 

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered

Scarsità di merci in America, a rischio anche il Natale | America Uncovered
Se di recente non avete trovato il vostro shampoo preferito al supermercato, oppure la corda per saltare che ...
Leggi >
 

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein

Inizia il processo a Ghislaine Maxwell, socia di Epstein
Dodici giurati e sei supplenti sono stati scelti lunedì per ascoltare il caso di Ghislaine Maxwell. Maxwell, una ...
Leggi >
 

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell

Traffici sessuali, il pilota di Epstein testimonia sul ruolo di Ghislaine Maxwell
Il pilota Lawrence Paul Visoski Jr. che ha testimoniato al processo di Ghislaine Maxwell martedì, afferma che la ...
Leggi >